domenica, Giugno 16, 2024

La Cyberpsicologia

La Cyberpsicologia è lo studio dell’insieme degli aspetti psicologici connessi alla correlazione tra l’essere umano e il computer. Quindi, permette di avere una nuova conoscenza dell’individuo in relazione agli strumenti tecnologici. Dalle nuove tecnologie sono derivati cambiamenti e trasformazioni per le nostre vite. Sia positivi sia considerabili come negativi. E come la Cyberpsicologia sia protesa al benessere individuale.

L’individuo e l’utilizzo della tecnologia

La Cyberpsicologia è lo studio dell’insieme degli aspetti psicologici connessi alla correlazione tra l’essere umano e il computer. Le nuove tecnologie permettono di accrescere l’utilizzo dei nuovi media. Ormaihanno modificato il nostro modo di comunicare e di esprimerci. Come pure di metterci in relazione con gli altri e di generare idee. Vanno valutati vantaggi e rischi nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Infatti, se da un lato le tecnologia ci aiutano nella vita quotidiana a più livelli e settori, dall’altro esistono patologie specifiche legate al loro abuso.

Gli effetti della tecnologia

Internet, gli smartphone e i social network hanno apportato vantaggi. Ma anche nuove forme di violenze e criminalità. Insieme a disturbi psicologici.

Dalla Media Psychology alla Cyberpsicologia

Durante le prime trasformazioni si parlava di Media Psychology. Essa studiava i nuovi media. Adesso, si parla di Cyberpsychology. Quindi, di Cyberpsicologia.

Il Web trasforma le interazioni sociali, i modelli di comunicazione e l’ identità dell’individuo.

Come funziona la Cyberpsicologia?

La Cyberpsicologia analizza il rapporto tra l’individuo e la tecnologia. E come questa influenza l’individuo, condizionandone la salute mentale e il comportamento. Agisce come necessità in un mondo sempre più tecnologico. Qui si trova l’individuo, iperconnesso e legato ai social.

La Cyberpsicologia interviene:

  • nell’utilizzo dei social media e gaming;
  • nello studio delle dinamiche che avvengono sulle piattaforme tecnologiche;
  • nell’analisi dei comportamenti adottati sui social e osservazione della personalità negli ambienti digitali;
  • nella realtà virtuale e nell’intelligenza artificiale.

I contenuti della Cyberpsicologia

Essa contiene delle categorie che fanno riferimento alle nuove tecnologie e come esse vengono utilizzate. Si fa riferimento ai benefici apportati dagli strumenti tecnologici. Come pure alle problematiche dell’eccessiva esposizione ai social.

La Cyberpsicologia per il benessere psicologico

La Cyberpsicologia è orientata al benessere psicologico. Infatti, l’obiettivo è lo sviluppo dell’individuo e come partecipa alle relazioni sociali. Come pure, la certezza che la tecnologia è a disposizione per supportare l’individuo. Per migliorare il proprio benessere.

Conclusione

L’individuo deve essere preparato al cambiamento e alle trasformazioni che si originano con l’avvento delle nuove tecnologie.
Gli psicologi sono impegnati in queste azioni. Collaborano con gli informatici, esperti in ingegneria ed altre figure per far emergere la Cyberpsicologia come scienza etica e fondata su basi scientifiche, per risolvere i problemi del quotidiano.

https://www.periodicodaily.com/tecnologia-ecco-come-lia-cambiera-il-volto-del-gambling/

Donatella Palazzo
Donatella Palazzo
Psicologa individuale, familiare e di coppia, e scrittrice. Sessoanalista (Istituto Italiano di Sessoanalisi e Dinamiche Sessuali). Specialista delle Risorse umane. Progettista in ambito sociale e scolastico. Membro dello Staff della Casa Editrice Noitrè. L'attività comprende, tra l'altro, la valutazione dei contributi di prossima pubblicazione, l'organizzazione degli eventi da presentare al pubblico e altro in ambito culturale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles