venerdì, Giugno 14, 2024

Tiébélé, il villaggio africano che assomiglia a un quadro

Si chiama Tiébélé ed è uno dei villaggi più belli presenti al mondo. Camminare tra le mura di questa piccola cittadina sarà come essere stati catapultati dentro un’opera d’arte.

Si trova in Africa, precisamente nel Burkina Faso ed è un vero e proprio gioiello da preservare.

Tiébélé si distingue così dal resto per le sue case decorate come veri e propri capolavori, quadri da ammirare.

Sono costruite con fango, terra e paglia, modellati a secondo dell’uso. Nel piccolo villaggio infatti non sono solo presenti case in cui abitare, ma è presente anche un cimitero, un altare e anche un luogo dove poter amministrare la giustizia.

Il periodo migliorare per percorrere queste piccole strade è tra ottobre e maggio (il periodo dopo le pioggie), quando le donne saranno occupate a dipingere le mura con le loro decorazioni.

Leggi anche: Islanda, apre la Spa dedicata alla birra dove potersi immergere

Tiébéle e le decorazioni delle case: un antica tradizione che viene preservata

Secondo alcune fonti, le case che noi adesso vediamo decorate a Tiébélé non sono altro che parte di una tradizione antichissima risalente al XVI secolo.

Sono le donne infatti le figure che si occupano di dipingere le mura: disegni geometrici, serpenti, lucertole e simboli legati alla loro cultura.

Il motivo di tale decorazione risale ad una vecchissima credenza: a Tiébélé è usanza infatti dipingere le propria mura per allontanare gli spiriti maligni.

Nonostante il tempo passato la cultura di questo popolo non è mai cambiata ed è proprio da qui che possiamo arrivare ad ammirare queste fantastiche strutture.

Leggi anche: Popcorn Bay: la spiaggia con i granelli di popcorn a Fuerteventura

Come sono strutturate le case a Tiébélé?

Ma un altra peculiarità che rende questo posto ancora più magico è la struttura delle loro abitazioni.

Tiébélé è un villaggio alquanto insolito e anche piccolissimo. Per raggiungerlo inoltre è necessario percorrere un stretto corridoio, struttura alquanto tattica che permette agli abitanti di controllare chi entra e chi esce.

Successivamente, percorrendo le strade di questa cittadina sarà subito impossibile non notare le piccole finestre e le porte assai basse. Tutto ciò però ha un motivo: proteggersi dagli eventuali invasori e anche dal caldo.

Dalle case assai decorate, dalle forme alquanto insolite, non solo vi sembrerà di trovarvi in un quadro ma vi sentirete a casa.

Essendo situata in Africa, Tiébélé soffre molto e fatica anche a sopravvivere.

Jasmine Katanchi
Jasmine Katanchihttp://www.justwritingforyou.it/
Sono una studentessa universitaria con una grande passione per la scrittura e per l'arte sotto qualsiasi forma. L’arte è la mia unica fonte di vita, la mia vera e unica passione. Per me arte è tutto, che sia pittura o letteratura, che sia musica o una fotografia: tutto questo è arte pura, incolmabile, inspiegabile, di cui mi permetto di usufruirne nei migliori dei modi, cercando di spiegare a tutti ciò che provo e vedo, con degli occhi estranei al mondo. Adoro scrivere di qualsiasi tema che mi possa catturare l’anima.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles