sabato, Giugno 22, 2024

Rashid Rover: gli Emirati sbarcheranno sulla Luna

Il Rashid Rover degli Emirati Arabi Uniti esplorerà la Luna nel 2022.

Rashid Rover: quando parte la missione spaziale?

“Il Lago dei Sogni”, noto anche come Lacus Somniorum, è il sito principale scelto dal team della missione lunare degli Emirati per l’atterraggio del “Rashid Rover”. L’agenzia spaziale lancerà il rover tra agosto e novembre del 2022. Rashid coprirà una distanza pari a 385.000 km, in una missione che vede gli Emirati Arabi Uniti come pionieri della realtà araba, oltre che i quarti al mondo nell’esplorazione lunare. Il quotidiano Al Khaleej, testata gemella di Gulf Today, ha intervistato il team che ha reso possibile il progetto. La squadra ha confermato che i lavori procedono a pieno ritmo. Lo sviluppo dei modelli ingegneristici e prototipali, iniziati nelle fasi di collaudo negli Emirati Arabi Uniti e in altri paesi, vedrà la fine nei tempi prefissati.

Rashid Rover: il progetto

Il team ha rivelato che il Rashid Rover coprirà tutta la superficie della Luna. Viaggerà tra nuovi siti che non sono stati studiati prima per 14 giorni terrestri estensibili, catturerà migliaia di immagini e dati utilizzando dispositivi e tecnologie innovativi. Invierà quindi immagini e dati alla stazione terrestre del Mohammed Bin Rashid Space Center, che saranno passate al vaglio dagli esperti. Il progetto rappresenta una tappa importante della strategia messa in atto tempo addietro dagli Emirati Arabi Uniti. Il 29 settembre 2020, Sua Altezza lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e sovrano di Dubai, poneva le basi per una futura missione lunare attraverso una dichiarazione. Uno degli scopi della missione era, tra le altre cose, far progredire le industrie spaziali del Paese.

Un rover costruito negli Emirati

Il 21 settembre dello scorso anno, gli Emirati Arabi annunciarono un accordo con la NASA per l’addestramento di due astronauti arabi. Ora, a quasi un anno da quell’accordo, sono pronti a mandare il Rashid Rover sulla Luna. Il fatto che sia stato costruito negli Emirati è una stoccata del mondo arabo all’occidente.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles