Zhurong rover: anche la Cina approda su Marte

0
345
Zhurong

Il rover Zhurong sbarca sul Pianeta Rosso. La Cina è il primo Paese asiatico a riuscire nell’impresa.

Zhurong rover: qual è la sua missione?

La Cina conquista Marte. Il rover Zhurong, trasportato dalla sonda Tianwen-1, tocca la superficie del pianeta. La Cina è la prima asiatica a sbarcare su Marte. A portare il rover su Marte è la sonda Tianwen-1. Tianwen-1 è parte di un piano più grande, che comprende una serie di missioni successive su Marte. Tra queste anche una missione del 2030 per riportare sulla Terra campioni di roccia. Tra gli obiettivi della missione c’è la ricerca di tracce di vita. Gli scienziati vogliono inoltre capire meglio la composizione del suolo marziano. Ecco perché una delle priorità è il trasporto di campioni di roccia marziana.

Zhurong rover: quanto resterà su Marte

Zhurong resterà sul pianeta per alcuni giorni. Eseguirà una serie di test, poi andrà ad esplorare l’area chiamata Utopia Planitia. Quest’area pianeggiante ed uniforme della superficie marziana è fatta di rocce e macigni provenienti da vicini crateri meteorici. Il rover estrarrà da lì i campioni. Il presidente Xi Jinping si dice soddisfatto e si complimenta per la riuscita della missione. L’impresa del Dragone è di quelle storiche. La Cina è il terzo Paese dopo Stati Uniti e Russia, ma la prima asiatica in assoluto. Dopo tre mesi di preparativi in orbita, Tianwen affronta quei “sette minuti di terrore” e atterra. Il peggio è alle spalle. Ora il rover può cominciare il proprio lavoro.

Il rover

Zhurong funziona ad energia solare e pesa 240 kg. Ha un paio di telecamere di navigazione e una multispettrale, un rilevatore di ioni, un radar penetrante, un magnetometro e una stazione climatica. Tutti questi strumenti gli saranno utili per studiare la topografia, la geologia, la struttura del suolo, i minerali, i tipi di roccia e l’atmosfera.