Wellington ai funghi e castagne

0
91

Ispirato da uno dei miei ingredienti preferiti, le castagne, ho provato e riprovato con amore questa ricetta di un Wellington ai funghi che è assolutamente perfetta nelle occasioni speciali.

Wellington ai funghi e castagne

INGREDIENTI per il ripieno

  • 200g di funghi di castagno
  • 100g di funghi Shiitake
  • 300 g di castagne, arrostite e sbucciate
  • 125g Fagioli dall’occhio nero cotti
  • 1 cipolla rossa
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di salvia secca
  • 1 cucchiaio di ketchup di funghi (opzionale)
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • Sale e pepe

Pasta frolla di farro:

  • 175g di farina di farro
  • 75g di margarina vegana
  • 3-4 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di latte non lattiero per spennellare

Gnocchetti vegetariani saltati in padella

PREPARAZIONE

Iniziate a cuocere le vostre castagne, leggete qui come fare. Mentre le castagne stanno arrostendo, tritate finemente la cipolla e soffriggetela delicatamente in una padella finché non diventa traslucida e comincia a caramellare. Tritare l’aglio e affettare i funghi e mescolarli alla cipolla. Cuocere a fuoco medio fino a quando la maggior parte dell’acqua dei funghi è stata rilasciata e cominciano a dorare. Poi mettete la padella da parte a raffreddare. In un robot da cucina, frullare i fagioli e le castagne fino a quando non cominciano ad assomigliare al pangrattato. Se vi piace un po’ di consistenza in più, frullate le castagne separatamente e lasciatele un po’ più grossolane. Mettere il mixer di fagioli e castagne in una grande ciotola. Frullare i funghi nel robot da cucina e aggiungere alla ciotola insieme alla salvia e al ketchup di funghi, se si usa. Mescolare bene, condire a piacere e mettere da parte mentre si prepara la pasta.Misurate la farina e il margine in una grande ciotola e tritate il margine con un coltello fino a ridurlo a pezzetti abbastanza piccoli. Poi strofinare il composto con la punta delle dita fino a quando non assomiglia ad un pangrattato fine. Aggiungere l’acqua un po’ alla volta fino a quando l’impasto si riunisce tra le mani e forma una palla. Mettere la pasta coperta in frigorifero per 20 minuti prima di stenderla su una superficie leggermente infarinata in un grande rettangolo. Modellare il composto di funghi a forma di pagnotta al centro della pasta per il lungo. Spennellate i bordi della pasta con il latte e arrotolate con cura il tutto, lasciando la cucitura sotto. Stringere le estremità e spennellare il tutto con il latte, fare qualche piccolo taglio nella pasta per far fuoriuscire il vapore e metterla su una teglia unta.
Cuocere in un forno preriscaldato a 180C per 35-40 minuti fino a quando sono dorati.