martedì, Giugno 18, 2024

USA: sparatorie a Colorado Springs e Phoenix

Continuano senza sosta le sparatorie negli USA. Dopo quella avvenuta a Time Square a Manhattan, New York City, dove un uomo ha aperto il fuoco dopo aver litigato con alcune persone e ha colpito tre passanti, tra cui una bambina di 4 anni, ora, si sono verificate altre sparatorie, una a Colorado Springs e l’altra a Phoenix.

USA: sono avvenute nuove sparatorie?

Negli Stati Uniti continuano senza sosta le sparatorie. Sabato, è avvenuta una sparatoria a Time Square, a New York, dove un uomo ha aperto il fuoco tra la folla dopo aver litigato con alcune persone. Durante la sparatoria sono rimaste feriti tre passanti, tra cui una bambina di soli quattro anni. Ieri, sono avvenute altre due sparatorie. Una festa di compleanno a Colorado Spring, in Colorado, si è trasformata in tragedia. Secondo quanto riportato dai media americani, un uomo armato ha aperto il fuoco durante un party dove era presente la sua fidanzata. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe fatto irruzione ad una festa di compleanno e ha aperto il fuoco uccidendo anche la fidanzata, presente al party. Poi si è ucciso. Durante la sparatoria sono morte sette persone, compreso l’assalitore. La polizia ha riferito che i bambini presenti sono stati risparmiati.

Le dichiarazioni del capo della polizia e del sindaco di Colorado Springs

Il capo della polizia di Colorado Springs, Vince Niski, ha affermato: “Le parole non sono sufficienti per descrivere la tragedia avvenuta. Il mio cuore si spezza per le famiglie che hanno perso qualcuno che amano e per i bambini che hanno perso i loro genitori”. Il sindaco di Colorado Springs, John Suther, ha detto. “Oggi ci troviamo a piangere la perdita di vite umane e a pregare solennemente per coloro che sono stati feriti e per coloro che hanno perso i familiari in un atto di violenza insensato. Pensiamo anche al personale di emergenza che ha risposto a una scena orribile e continuiamo nelle nostre preghiere di oggi”.

Sparatoria in un hotel a Phoenix

Dopo aver appreso la notizia della sparatoria in Colorado, si è verificata un’altra sparatoria. Questa volta teatro della sparatoria è un hotel di Phoenix, Arizona, dove una persona è morta e almeno altre sette sono rimaste ferite. Secondo quanto riferito dalla polizia, si tratterebbe di una lite finita male durante un evento cui stavano partecipando le persone rimaste coinvolte nell’incidente, tutte tra i 18 e i 22 anni.


Sparatoria in Colorado: almeno dieci morti

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles