domenica, Aprile 21, 2024

USA e Cuba discutono di politica migratoria

USA e Cuba discutono di politica migratoria. Funzionari statunitensi e cubani si sono incontrati a l’Avana per parlare dell’aumento di migrazioni provenienti dall’isola caraibica verso gli USA.

USA e Cuba discutono di migranti  

USA e Cuba hanno in programma di discutere di politica migratoria in mezzo ad un notevole aumento del numero di cubani che lasciano l’isola per gli States. Il Dipartimento di Stato americano ha riferito che funzionari dell’amministrazione Biden e funzionari cubani si incontreranno all’Avana, in un incontro che il Dipartimento ha definito di “routine”. Il Dipartimento ha anche detto che i colloqui rappresentano la continuazione di un impegno di quasi 30 anni con Cuba in materia di migrazione come stati vicini.

A causa delle crescenti difficoltà economiche e politiche, aggravate da una crisi energetica e dai danni provocati dall’Uragano Ian, molti cubani hanno deciso di abbandonare l’isola. Secondo i dati della US Customs and Border Protection, si è verificato un aumento del 471% di ingressi negli USA nell’ultimo anno fiscale. Al 30 settembre di quest’anno sono entrati più di 220.000 cubani rispetto all’anno precedente.

Mercoledì scorso, i funzionari del Dipartimento di Stato si sono recati a Cuba per discutere l’espansione dei servizi consolari e dei visti con i funzionari cubani. Tali servizi erano stati precedentemente chiusi a seguito di una serie di incidenti sanitari nel 2017. L’amministrazione Biden ha anche annunciato che l’elaborazione dei visti riprenderà a gennaio.


Leggi anche: Uragano Ian: Cuba senza elettricità

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles