Uragano Ian: Cuba senza elettricità

0
602
Uragano Ian

L’uragano Ian si è abbattuto su Cuba, lasciando l’intera isola senza elettricità. Ora si sta dirigendo verso la Florida. Il governatore della Florida Ron DeSantis ha ordinato l’evacuazione a 2,5 milioni di persone.

Uragano Ian lascia Cuba senza elettricità

L’uragano Ian si è battuto su Cuba, lasciando 11 milioni di persone senza elettricità. Pioggia e venti forti hanno causato numerosi danni nella parte occidentale di Cuba. Ian è approdato nella provincia cubana di Pinar del Rio, dove i funzionari hanno allestito 55 rifugi, evacuato 50mila persone e adottato misure per proteggere i raccolti nella principale regione di tabacco della nazione.

Ian si dirige in Florida

Nelle prossime ore è previsto Ian che raggiungerà la Florida come un uragano di categoria 4. Il governatore della Florida Ron DeSantis ha ordinato l’evacuazione a 2,5 milioni di persone e ha detto che quasi 100 rifugi sono stati allestiti. DeSantis ha anche esortato le persone a prepararsi per interruzioni di corrente prolungate e a scappare dal potenziale percorso della tempesta. Ha poi detto che circa 30.000 lavoratori dei servizi pubblici sono già stati posizionati nello Stato, ma potrebbero volerci giorni prima che possano raggiungere in sicurezza alcune delle linee elettriche abbattute. Centinaia di residenti sono stati evacuati da diverse case di cura nella zona di Tampa, dove anche gli ospedali hanno iniziato a spostare alcuni pazienti. Chiusi gli aeroporti di Tampa, San Pietroburgo e Key West. Le compagnie aeree hanno cancellato più di 1.100 voli.

I meteorologi hanno avvertito che anche parti della Georgia e South Carolina potrebbero essere colpiti da inondazioni nel fine settimana. Il governatore della Georgia Brian Kemp ha dichiarato preventivamente lo Stato di emergenza, ordinando a 500 soldati della Guardia Nazionale in attesa di rispondere secondo necessità. La Casa Bianca ha affermato che l’amministrazione sta inviando centinaia di dipendenti dell’Agenzia federale per la gestione delle emergenze in Florida e ha cercato di assicurare i sindaci che Washington soddisferà i loro bisogni. Ha esortato i residenti a prestare attenzione agli ordini dei funzionari locali.


Leggi anche: Messico: potente terremoto scuote il paese