Tradizioni natalizie in Italia: dai cagionetti abruzzesi all’insalata russa

0
416
Cosa indossare per trascorrere il Capodanno a casa.

Di tradizioni natalizie ce ne sono tante nelle varie regioni d’Italia anche a livello culinario. Persino un canale YouTube ha di recente pubblicato due video riguardo le ricette natalizie italiane: il primo parla delle regioni dall’Abruzzo alla Lombardia, in ordine alfabetico, allo stesso modo il secondo parte dalle Marche arriva fino al Veneto. Similmente, si è fatto su un sito di cucina italiana. Qui, una redattrice milanese ha raccontato di un pacchetto che riceveva dalla nonna di Teramo. In questo pacchetto c’erano i dolci preparati dalla nonna. Tra questi, una particolare leccornia: i cagionetti, ravioli fritti con un ripieno di castagne e mosto. A parte questa interessante ricetta, c’erano anche i torroni nella variante di L’Aquila (sia bianchi che al cioccolato) e un’altra cosa immancabile era il croccante appoggiato sulle foglie d’alloro. Insomma, le tradizioni natalizie abruzzesi comprendono delle leccornie da non sottovalutare.

Ricette natalizie italiane: cosa cucinare per celebrare Capodanno?

Lo stesso sito ha consigliato cosa fare per il cenone di Capodanno. Innanzitutto, gli antipasti possono essere a base di pesce, carne, verdure e altro. Anche il noto cotechino con le lenticchie può essere servito come antipasto. Come? Preparando una polenta soda, facendola raffreddare e tagliandola a fette. Dopodiché si grigliano le fette. In seguito, dopo aver frullato le lenticchie con olio, sale e peperoncino assieme a una piccola fetta di cotechino, si prepara una crema di lenticchie che verrà usata come condimento. Per chi preferisce delle alternative vegane, si può fare un’insalata con finocchi, melograno e noci. Così da unire freschezza e croccantezza. Sempre in tema di carne o verdure, ci sono anche i vol-au-vent (canestrini di sfoglia) farciti con una mousse di mortadella (si ottiene frullando il salume con robiola, sale, olio e pepe), pistacchi tritati e una punta di marmellata di arance amare.

Per il Capodanno ci sono tante idee dolci o a base di pesce

Il cenone di Capodanno, ovviamente, non consiste solo di carne e verdure. Ecco anche alcune idee per gli amanti del menù di mare. Ad esempio, gli involtini di salmone affumicato con robiola ed erba cipollina o aneto. Questi non guastano mai! Un altro piatto degno di un cenone di Capodanno è la ciotola di polenta morbida servita con uno o due gamberi immersi nel lardo e cotti per pochi minuti in forno o in padella. Immancabili anche le capesante al gratin: un must per il Capodanno. Lo stesso si può dire anche della tartare di salmone con dadini di avocado e mela verde. E come si fa a rinunciare all’insalata russa? O al tronchetto di Natale salato? Insomma, il Capodanno ha tante buone idee per arricchire la tavola.