“The Forgotten” è un film thriller fantascientifico del 2004, diretto da Joseph Buren e sceneggiato da Gerald di Pego. Il cast include Julian Moore, Dominic West, Gary Sinise, Afre Woodard ed altri. Si tratta di un lavoro che ha ricevuto critiche prevalentemente negative dai professionisti, ma che ciononostante ha ottenuto un buon successo al botteghino, riuscendo ad incassare circa il doppio rispetto alla sua cifra di produzione. Il film è stato successivamente reso disponibile per il mercato home video sia nel formato VHS che in quello DVD.

TRAMA: Una donna perde suo figlio in seguito alla collisione di un aereo. Dopo qualche mese, tuttavia, lei è l’unica a ricordare dell’esistenza del bambino: sia suo marito che il suo psichiatra sono convinti si tratti di una sorta di “figlio immaginario” creato dalla sua mente in seguito al trauma dell’incidente, e la totale assenza di prove tangibili circa l’esistenza del bambino avvalora la loro tesi. Ciononostante, lei non si arrende all’idea di considerarsi pazza ed inizia ad indagare in autonomia sulla vicenda.

ALTRO FILM IN ONDA STASERA: QUELLO CHE NON SO DI LEI

VALUTAZIONE (CONTIENE UNO SPOILER NECESSARIO): Dalla trama che vi abbiamo riportato sembra di avere a che fare con un thriller molto ben fatto, e in effetti affinché “The Forgotten” rientrasse in questa categoria i presupposti c’erano tutti: la protagonista è un’attrice molto brava, il soggetto del film è ottimo e soprattutto i primi 10 minuti mantengono perfettamente le aspettative. Il problema arriva però dopo: privi dell’inventiva necessaria per trovare una soluzione credibile al film senza un plot twist, regista e sceneggiatore vanno a parare verso un radicale cambio di genere che renderà un alieno responsabile dell’arcano. Quello che era quindi iniziato come un thriller psicologico si conclude quindi come un film di fantascienza con un alieno che ha causato tutto attraverso la tecnologia: come indicato sopra, questo spoiler è necessario per far capire con cosa abbiamo a che fare. L’assenza di inventiva rende la trama essenzialmente ridicola ed assurda, e poco importano la presenza di bravi attori e l’ottima fotografia del film – a onor del vero, dal punto di vista tecnico davvero nulla da dire. Purtroppo o per fortuna, l’arte è un insieme di regole tecniche messe al servizio dell’espressione di se stessi: in assenza d’inventiva, la tecnica è soltanto un vuoto esercizio che non sa entusiasmare nessuno – a meno che non si tratti, appunto, di appassionati di puri tecnicismi. Film assolutamente da evitare.

Di seguito il trailer di “The Forgotten”. Il film è visionabile in streaming su Amazon Primevideo, Chili ed altre piattaforme.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here