venerdì, Maggio 17, 2024

Temporali e grandine da Lunedi: e non sono esclusi anche violenti nubifragi

Meteo verso maltempo da lunedì: temporali, grandine, nubifragi. Intensa ondata di maltempo si abbatterà su parte dell’Italia nei primi giorni della nuova settimana. Ecco le aree più colpite

Una perturbazione avanza a grandi falcate verso l’Italia. Ormai ci siamo, tanto che già nelle prossime ore la parte più avanzata del sistema frontale raggiungerà le regioni più occidentali con violenti temporali e grandine. I primi deboli fenomeni sono attesi solo verso fine giornata a partire dalle Alpi Occidentali. Al momento l’anticiclone abbraccia ancora tutta Italia, con le temperature che si stanno impennando per effetto delle correnti calde meridionali che precedono la perturbazione.

In Sardegna sono previsti picchi fino a 30 gradi, sotto lo spirare dello scirocco. La perturbazione è collegata ad un’ampia saccatura artica che si è approfondita sull’Ovest Europa verso la Penisola Iberica. Questo affondo ha causato la conseguente elevazione dell’anticiclone subtropicale, che tuttavia sarà costretto a cedere al lento progredire verso est della stessa saccatura.

Estremizzazione meteo climatica: dal super caldo alle piogge esagerate

Nevica nel Nord Europa sino in pianura: caldo africano sbarca nel Sud del continente

Tempesta di neve e gelo in Finlandia

L’ingresso della perturbazione sull’Italia avverrà gradualmente nella giornata di lunedì, con precipitazioni in decisa intensificazione nella seconda parte del giorno ad iniziare da Piemonte, Valle d’Aosta e Ponente Ligure. I fenomeni diverranno persistenti e localmente violenti lungo le aree a ridosso dei rilievi. Alla fine di lunedì le precipitazioni diffuse avranno raggiunto anche la Lombardia, il Trentino ed il Veneto Occidentale. A seguire, il carico di piogge e temporali si sposterà verso levante espandendosi al resto del Nord e, in forma più attenuata, alle regioni centrali e alla Sardegna.

Il fronte perturbato sarà associato ad un vortice ciclonico, che attraverserà l’Italia del Nord tra martedì e mercoledì. Questa dinamica determinerà l’insistenza per più giorni di condizioni meteo fortemente instabili e a tratti perturbate. La giornata peggiore sarà sicuramente quella di martedì, con precipitazioni particolarmente battenti su tutto il Nord e sulla Toscana, con possibilità anche di episodi temporaleschi localmente accompagnati da grandine. Le temperature caleranno bruscamente, ma al Sud e sui versanti adriatici farà ancora caldo.

Fonte: Meteogiornale

Leonardo Pietro Moliterni
Leonardo Pietro Moliterni
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles