Risveglio sotto la neve sulle Alpi orientali

0
137
Risveglio sotto la neve

Risveglio sotto la neve sulle Alpi orientali. La neve è caduta al di sotto dei 2000 m. In alcuni casi il bianco manto si è adagiato a quota 1500.

Le Alpi orientali si sono svegliate innevate a quote decisamente inferiori 2000 metri. Il Risveglio sotto la neve si è adagiato in alcune zone anche sotto quota 1500. Il freddo e la neve non vogliono abbandonare regione alpina, specie orientale, in un’annata che ha visto parecchia neve, con una durata dell’innevamento come lo succedeva da tempo.

La Primavera si è rotta: temperature a picco ed eventi estremi a non finire

Devastanti grandinate in vari centri urbani in Veneto

Ancora neve sull’Appennino settentrionale: meteo rigido questo maggio 2021

Nei prossimi giorni avremo ulteriori precipitazioni nevose, ma difficilmente la neve scenderà sotto 2000 m se non occasionalmente. Infatti, la temperatura tenderà lievemente a salire, e solo nell’occasione di forti rovesci si potranno avere sbiancate a quote insolite.

Forti grandinate nelle prossime ore sull’Italia

Previsioni Meteo del 16 Maggio 2021: che dice l’Aeronautica Militare

Altra cosa sono i rovesci di grandine, questi misti neve potranno imbiancare località a quote molto basse.

Fonte: Meteogiornale

Commenti