Report incidenti da guida autonoma: i dati della Nhtsa

I dati sul report incidenti causati da vetture a guida assistita e autonoma chiamano in causa soprattutto Tesla e Waymo.

0
226
Dati report incidenti guida autonoma
Hhtsa pubblica dati su incidenti da guida assistita e autonoma (screenshot Instagram).

La National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa), l’agenzia americana per la sicurezza dei trasporti, ha pubblicato gli esiti dei report incidenti che hanno visto coinvolte vetture con sistemi di assistenza alla guida avanzati (livello 2-3 della classifica Sae) e di guida autonoma (dal livello 4 al 5). Le auto maggiormente menzionate sono quelle di Tesla e della Waymo.

Quali sono gli esiti del report incidenti sui vari livelli di guida autonoma?

Le automobili Tesla sono in maggior numero nel report incidenti relativo alla guida avanzata. In questo caso, le vetture dell’azienda del CEO Elon Musk coinvolte nei sinistri sono 273, circa il 70% circa 392 segnalati a partire dal giugno del 2021. Invece, se si fa riferimento alla guida autonoma di livello 4-5, il poco esaltante primato va alla Waymo. La Nhtsa ha comunque chiarito che queste informazioni sono ancora incomplete. L’agenzia statunitense continuerà a raccogliere dati per fare sempre più chiarezza su eventuali pericoli e per aiutare le aziende a capire meglio dove intervenire per migliorare le prestazioni delle varie tecnologie di guida autonoma.

La Audi prova a chiarire dubbi su guida autonoma

I risultati sull’analisi degli incidenti con auto a guida assistita

I dati specifici del primo report incidenti evidenziano che, in caso di Adas di livello 2, ci sono stati ferite gravi o decessi in 11 sinstri su 98. Tra questi, in almeno 116 circostanze i sinistri si sono verificati con un altro veicolo, mentre in 4 occasioni hanno coinvolto un pedone (3) o un ciclista (1). Sono 125 le collisioni che si sono verificate lungo le strade della California. La Tesla è quella che ha avuto il numero più alto di automobili protagoniste di incidenti, davanti alla Honda (90 segnalazioni) e alla Subaru (a quota 10).

Gli esiti del secondo report su sistemi di guida autonoma

Il secondo report incidenti si sofferma sulla guida autonoma. Qui siamo di fronte soprattutto all’attività di aziende tecnologiche (dunque non esclusivamente grandi costruttori di auto) che stanno portando avanti progetti di sperimentazione e collaudo. La Nhtsa ha riportato che qui gli impatti segnalati sono stati 130. Solo in un’occasione si sono registrate gravi lesioni, mentre per 108 casi non sono emersi dei danni particolarmente significativi. Gli scontri con altri veicoli hanno riguardato 108 incidenti, mentre quelli con “utenti vulnerabili della strada” arrivano a 11 (7 ciclisti, 2 motociclisti, 2 pedoni). Anche in questa raccolta dati la California è il luogo con il numero più alto di sinistri. Gli operatori maggiormente segnalati per gli incidenti sono soprattutto la Waymo con 62 collisioni. Alle sue spalle abbiamo la Transdev a quota 34, quindi la Cruise (gruppo GM) con 23.