Piogge torrenziali in Giappone: 5 milioni di persone evacuate

0
422
Piogge torrenziali,

Piogge torrenziali in Giappone: evacuate 5 milioni di persone a causa delle alluvioni. Al momento non si segnalano morti almeno per ora.

Quattro le prefetture maggiormente colpite dalle Piogge torrenziali, dove è scattato il livello di allerta massimo. A causa delle piogge torrenziali e dei forti venti di questi giorni, le autorità di quattro prefetture giapponesi hanno disposto l’ordine di evacuazione per cinque milioni di persone.

L’allerta massima, di livello 5, riguarda oltre un milione di persone nelle prefetture di Saga, Nagasaki, Fukuoka e Hiroshima, secondo l’emittente pubblica NHK. Il secondo avvertimento più forte, il livello 4, è stato emesso ad altre 17 prefetture, colpendo oltre 4 milioni di residenti. L’agenzia metereologica giapponese ha diramato il quinto livello di allerta, quello massimo, mentre per altre diciassette è stato disposto il quarto.

In tutto il Giappone occidentale sono stati registrati livelli di precipitazioni da record per la stagione in corso, con oltre 500 mm confermati. Sui social network ha iniziato a circolare un gran numero di sequenze filmate che rendono conto della situazione nelle varie prefetture colpite dal maltempo, ed in particolare da Kyushu, dove si registra una delle situazioni più gravi.

Turchia non solo incendi: ma devastanti alluvioni a Nord del Paese

Una estate disastrosa: caldo, fuoco, grandine e alluvioni

Caldo atroce e alluvioni devastanti: un meteo impazzito in Europa

Intanto, il primo ministro Yoshihide Suga ha convocato per la giornata odierna una riunione per la gestione dei disastri e si è impegnato a fare il massimo per le operazioni di salvataggio e soccorso e per il sostegno ai residenti colpiti.

Alcune immagini postate sui social mostrano residenti che camminano nell’acqua alta fino alla coscia in strade allagate, trasportando bambini e oggetti personali. I vigili del fuoco e altri soccorritori hanno tratto in salvo persone rimaste bloccate, caricandole su gommoni.

Il livello dell’acqua è ancora in aumento in diversi fiumi che rischiano di esondare. In alcune città dell’isola meridionale di Kuyshu sono caduti oltre 40 millimetri di acqua in un’ora, ma secondo i meteorologi ne potrebbero cadere fino a 250 millimetri nelle prossime 24 ore.

Fonte: Agenzia Metereologica Giapponese