Navigare su Marte: ecco il nuovo progetto della NASA

0
327

La NASA vuole rendere concreta la possibilità di navigare su Marte. In qualche modo si realizza dunque uno nostri sogni d’infanzia: quello di esplorare lo spazio.

Navigare su Marte guidando il Curiosity

L’agenzia indipendente ha recentemente lanciato un nuovo programma denominato AI4Mars, che consente ai civili di aiutare a guidare il rover Curiosity. Curiosity è su Marte dal 2012: questo rover delle dimensioni di un’auto è progettato per esplorare un cratere noto come Gale.
Con AI4Mars, è possibile etichettare aree ed elementi specifici nel percorso di Curiosity utilizzando il tuo browser web. Si possono taggare cose come rocce, sabbia e terra, anche se la partecipazione dell’utente essenzialmente si ferma lì. Sfortunatamente, non si può davvero guidare il rover. Dopo aver inviato le etichette, queste verranno inserite in un database con tutti gli altri tag. Il programma quindi compilerà i dati e determinerà ciò che Curiosity sta vedendo.

Viaggiare nello spazio: prossimo obiettivo di Elon Musk

La partecipazione alla missione

Navigare su Marte

Questo programma incoraggia le persone a prendere parte alla missione per saperne di più sullo spazio. È un modo per le persone di partecipare all’esplorazione del Curiosity della NASA mentre aiuta il team a ottenere un’immagine più chiara del tipo di terreno con cui il rover sta lavorando. La NASA ha menzionato in una dichiarazione, “userete le vostre capacità cognitive e artistiche superiori per etichettare le immagini dalla Rover Curiosity, creando collettivamente il primo set di dati di classificazione della navigazione open source del Pianeta Rosso. Sarà usato – come il set di dati dei paesaggi urbani – dai team per addestrare i rover a comprendere gli ambienti marziani, aprendo la strada a future missioni per svelare i segreti del nostro vicino più vicino! ”.

Commenti