giovedì, Febbraio 29, 2024

Viaggiare nello spazio: prossimo obiettivo di Elon Musk

L’obiettivo di viaggiare nello spazio è sempre più vicino grazie ai privati. Dopo 9 anni gli Stati Uniti ritrovano la capacità di portare uomini in orbita. Il 30 maggio è stata lanciata dall’azienda di Elon Musk, per conto della Nasa, la capsula che ha portato due astronauti verso la Stazione Spaziale. Si apre la via ai voli di serie. La navicella spaziale si chiama Dragon è in grado di trasportare fino a 7 passeggeri da e verso l’orbita terrestre e oltre. È l’unico veicolo spaziale attualmente in volo in grado di trasportare notevoli quantità di carico dalla Terra. Questa caratteristica è considerata di primaria importanza per poter portare sulla luna materiali di costruzione e magari dar vita prossimamente alla prima ‘comunità lunare’.

SpaceX collabora con la NASA

Il lancio effettuato a maggio è avvenuto dalla storica rampa del Kennedy Space Center. Da questo sito ricordiamo tutti le missioni Apollo dirette alla Luna e quelle dello Space Shuttle, che hanno permesso di costruire la Stazione Spaziale. La NASA ha scelto l’azienda di Elon Musk, SpaceX, per sviluppare un’astronave lunare che trasporti, in futuro, equipaggio tra l’orbita lunare e la superficie della Luna. Inizia cosi l’era del viaggiare nello spazio.


Elon Musk, l’uomo dalle mille idee

La NASA mette in competizione tre aziende per i futuri viaggi sulla luna


Il progetto di SpaceX è di un’astronave lunare ottimizzata che potrà volare molte volte tra la superficie della Luna e l’orbita lunare senza schermatura termica richiesta per il ritorno sulla Terra e con atterraggio verticale. La famiglia di veicoli spaziali di SpaceX è stata progettata fin dall’inizio per portare gli uomini nell’orbita terrestre, sulla Luna e su Marte. Costruito in acciaio inossidabile, l’enorme razzo rappresenta l’ambizione dell’azienda di costruire un veicolo in grado di lanciarsi e atterrare più volte. Sul sito dell’azienda spaziale SpaceX è presente l’elenco delle missioni a cui si può partecipare, a pagamento. Inoltre è presente anche una interessante guida formato PDF dove poter approfondire la propria curiosità sulle caratteristiche tecniche degli apparecchi.

Missioni:

  • Stazione spaziale: trasporto di esseri umani al laboratorio orbitante dello spazio.
  • Orbita terrestre: esperienza visiva del pianeta blu da oltre 300 km.
  • Luna: visita alla luna.
  • Marte e oltre: missione per rendere l’umanità multiplanetaria.

Le missioni dedicate hanno un costo a partire da….un milione di dollari!

La navicella spaziale di SpaceX e il razzo Super Heavy (definiti insieme ‘Starship’) rappresentano un sistema di trasporto completamente riutilizzabile, quindi con un costo inferiore rispetto ai razzi ‘usa e getta’. Progettato per i viaggi nello spazio e per portare carico sull’orbita terrestre, sulla Luna e su Marte. L’astronave sarà il veicolo di lancio più potente al mondo mai sviluppato, con la capacità di trasportare oltre 100 tonnellate sulla luna. Quindi c’è posto per tutti!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles