Manovre nel Mediterraneo: si muovono bombardieri strategici russi

0
301
Manovre nel Mediterraneo

Sembra che i militari russi abbiano effettuato dei voli di addestramento nella zona del Mar Mediterraneo orientale per mano degli equipaggi dei bombardieri strategici russi Tu-22m3. Si tratta di manovre nel Mediterraneo di bombardieri arrivati il giorno prima nella base russa di Khmeimim, in Siria.

In cosa consistevano le manovre nel Mediterraneo dei bombardieri russi?

Degli equipaggi di bombardieri strategici russi Tu-22m3 hanno effettuato dei voli di addestramento nella zona del Mar Mediterraneo Orientale. I bombardieri di queste manovre nel Mediterraneo erano arrivati il giorno precedente presso la base militare russa di Khmeimim, in Siria. Nel corso dei voli di addestramento, gli equipaggi dell’aviazione strategica hanno sfruttato una nuova esperienza pratica per missioni in nuovi territori geografici.

La base militare di Khmeimim

I Tu-22m3 erano scorati durante le manovre dai caccia multifunzionali russi S-35. Essi hanno potuto utilizzare l’aeroporto militare della base russa in Siria come base d’appoggio. Questo è stato possibile mediante lavori di allargamento ed espansione della pista. Sono inoltre state installate nuove apparecchiature di radio e illuminazione all’interno dell’aeroporto. Quest’ultimo è impiegato sia per il decollo che per l’atterraggio di aeromobili in servizio delle forze armate russe. Dopo le manovre nel Mediterraneo per lo studio della zona orientale del mare, i bombardieri strategici hanno fatto ritorno nelle basi di dislocazione permanente in territorio russo.


Leggi anche: Russia conquista giacimenti siriani a Raqqa