domenica, Maggio 26, 2024

Lukashenko conferma: Prigozhin è in Bielorussia

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko conferma che il capo del gruppo Wagner Yevgeny Prigozhin è in Bielorussia. Lukashenko ha anche detto che la maggior parte delle armi nucleari russe è già arrivata in Bielorussia.

Il presidente Lukashenko conferma: Prigozhin è in Bielorussia

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha confermato la presenza del capo del gruppo mercenario russo Wagner Yevgeny Prigozhin in Bielorussia. Lukashenko ha anche detto di aver chiesto al presidente russo Vladimir Putin di non eliminare Prigozhin. “Ho detto a Putin: possiamo ucciderlo, non è un problema. O al primo tentativo o al secondo. Ma gli ho chiesto di non farlo“, ha affermato il presidente bielorusso durante un incontro con i funzionari della sicurezza, secondo un video trasmesso dal canale Telegram vicino alla presidenza, Pool Pervogo. Secondo quanto riferito dall’agenzia TASS, Lukashenko ha anche detto che una parte significativa delle armi nucleari russe che devono essere dispiegate in Bielorussia è già stata consegnata.  


Leggi anche: Wagner consegnerà le sue attrezzature al ministero della Difesa russo

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles