L’arte culinaria che farà tendenza nel 2021

0
265
alimentazione
selection of healthy food

Dopo quasi un anno di lockdown, chi di noi non ha avuto modo di sperimentare qualche piatto della tradizione. “La moda passa lo stile resta” diceva Coco Chanel. Saranno infatti le vecchie abitudini a scrivere il futuro fondendosi con l’arte culinaria più innovativa.

Vediamo insieme l’arte culinaria che farà tendenza nel nuovo anno

L’Oriente in cucina

Il nostro paese è uno dei primi a dar spazio ai sapori orientali. Soia, riso e pesce sono alla base di questo nuovo trend alimentare. Una dieta equilibrata e leggera da ripetersi in più giorni della settimana. Non a caso è il Giappone ad ospitare alcuni tra i personaggi più longevi sul globo. Protagonisti in abbondanza tonno e salmone, ottime fonti di acidi grassi e omega 3. La soia vanta invece molteplici effetti benefici sulla salute cardiovascolare e delle ossa. Per non parlare delle alghe, come ad esempio l’alga Nori, ricche di proteine e vitamine.

Prodotti da forno

Acqua, farina e sale sono i 3 ingredienti fondamentali per questa categoria. Negli ultimi mesi numerosi sono gli Italiani che si stanno cimentando in quest’arte. Avena, segale, orzo, kamut e lievito madre sembrano introvabili sugli scaffali dei supermercati. Il segreto? Spaziare con la fantasia

Spezie dal mondo

Profumi e colori. Le spezie sono gli elementi principali che aiutano a differenziare le varie cucine tradizionali. Ci troviamo in India, dove il personaggio di spicco è sicuramente il curry. Presente in numerosissimi piatti di questa cultura, tra cui il famosissimo “Tikki masala”. Per passare poi dal Sud America dove si può degustare la più famosa paprika del mondo. Dolce e avvolgente è invece il profumo della vaniglia, utilizziata in cucina ma spesso anche in cosmetica. Originaria del Messico oggi la più pregiata arriva dal Madagascar.

Original drink

In tema mixology troviamo invece i grandi classici. In chiave moderna o tradizionale. “Un Vodka Martini agitato non mescolato” ordinava Bond in Casino Royal. Siamo tutti alla disperata ricerca delle nostre abitudini, facendoci strappare un sorriso dalle cose più semplici.

Biologico

Ognuno di noi ha vissuto un periodo di lunghe riflessioni, che ci ha portato ad essere più consapevoli e rispettosi del territorio in cui viviamo. Molte piccole attività, nonostante le enormi difficoltà, non si sono mai fermate, non facendo mancare sulle nostre tavole prodotti essenziali. Ora tocca a noi, nel nostro piccolo, sostenerle cercando di acquistare il più possibile prodotti a km 0 del nostro territorio. Tenendo ben presente i numerosi benefici che potremmo trarre dai prodotti coltivati al naturale.

Il Whisky di Bob Dylan: Bootleg Series Whisky

Commenti