La Russia trasferisce le esercitazioni navali

0
337
La Russia trasferisce le esercitazioni navali

La Russia ha annunciato che trasferisce le esercitazioni navali. Tali esercitazioni si sarebbero dovute tenere a largo delle coste irlandesi, ma Dublino aveva espresso tutto il suo disappunto.

Perché la Russia trasferisce le esercitazioni navali?

La Russia ha annunciato che trasferirà le esercitazioni navali che si sarebbero dovute tenere a largo delle coste irlandesi dopo le preoccupazioni espresse da Dublino. In una dichiarazione, l’ambasciatore russo in Irlanda Yuri Filatov ha affermato che la Russia sposterà le esercitazioni al di fuori delle acque di pesca irlandesi. Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu “ha preso la decisione, come gesto di buona volontà, di trasferire le esercitazioni al di fuori della zona economica esclusiva irlandese, con l’obiettivo di non ostacolare le attività di pesca delle navi irlandesi nelle zone di pesca tradizionali“, ha affermato Filatov.

La Marina russa avrebbe dovuto condurre esercitazioni al largo della costa irlandese dal 3 all’8 febbraio, in acque internazionali ma all’interno della zona economica esclusiva dell’Irlanda. I leader irlandesi avevano affermato che le esercitazioni “non erano gradite” e avevano esortato la Russia a riconsiderare la scelta delle esercitazioni. Nel frattempo i pescatori, le cui attività sarebbero state interrotte, hanno minacciato di ostacolare la partecipazione delle navi russe. 

Le tensioni tra Russia e Occidente

Le esercitazioni navali arrivano nel mezzo di una tesa situazione di stallo tra la Russia e l’Occidente sull’Ucraina. Mosca ha accumulato più di 100 mila soldati al confine ucraino e ha anche pianificato nuove esercitazioni congiunte con la Bielorussa.  Intanto, Washington ha respinto le richieste di sicurezza di Mosca. In particolare, ha respinto la richiesta di Mosca di fermare l’espansione della NATO vero Est.  L’amministrazione Biden ha annunciato l’invio di truppe nell’Europa orientale e si sta concentrando sempre di più sulla denuncia della disinformazione e della propaganda russa, rendendola un pilastro centrale della sua strategia per affrontare Mosca e aiutare a difendere l’Ucraina di fronte alle tattiche di guerra russe.


Leggi anche: Biden invierà a breve truppe nell’Est d’Europa