Enrico IV – 1399: l’ascesa al trono d’Inghilterra

0
276

Nel 1399, Enrico IV diviene sovrano d’Inghilterra, fino al 1413. Con la carica monarchica, il primo regnante del casato dei Lancaster. Durante il Regno, l’opposizione con Riccardo II, poi la conseguenza dell’esilio. Alla morte del padre, il monarca eredita il titolo di duca di Lancaster e costringe l’avversario all’abdicazione della corona inglese. In seguito, la guida del reame, per il legittimo sovrano.

Enrico IV chi è?

Enrico IV nasce a Bolingbroke il 3 aprile 1367 e decede a Westminster il 20 marzo 1413. Con la famiglia, i genitori Giovanni di Gand duca di Lancaster, la madre Bianca di Lancaster e tre fratelli maggiori. Nella parentela con Edoardo III, il padre ottiene incarichi di potere durante il Regno di Riccardo II. Inoltre, Enrico IV cresce con il cugino Riccardo ed in età adulta, entrambi conseguono il massimo ordine cavalleresco inglese.

A fronte di ciò, la missione di Enrico alla rivolta dei Lords Appellanti, con a capo il XII conte di Warwick e lo zio Woodstock, in opposizione al Re. Nel 1390, l’assalto di Vilnius, a cui partecipa il futuro tronista, che entra nell’Ordine teutonico dei cavalieri. Dopo due anni, il cavaliere raggiunge nuovamente l’Inghilterra, dove combatte nella crociata contro i Prussiani. In seguito, anche l’adesione ad altri gruppi di crociate baltiche e nello stesso periodo, la decisione di ufficialità come guerriero a Gerusalemme.

L’abdicazione di Riccardo II

Quando Riccardo II ristabilisce il proprio comando sovrano, nomina Enrico IV duca di Hereford. Tuttavia, i dissidi tra Enrico e Thomas de Mowbray divengono sempre più fitti ed il sovrano in carica decide l’allontanamento del cugino dalla corona inglese, con il consenso dello zio. Nel 1399 la scomparsa di Giovanni de Gand e consegue la caduta dal trono inglese di Riccardo.

Di fatto, il sovrano senza più ruolo, elimina i documenti ereditari, in cui il legittimo erede monarca è Enrico IV. Oltretutto, il cugino Riccardo si appropria ingiustamente, anche delle proprietà dell’erede. Poi, l’incontro di Enrico IV con il conte di Arundel, che sostiene la sua giusta salita al trono, come successore del padre. Durante una missione militare di Riccardo in Irlanda, il popolo inglese dimostra benevolenza al legittimo Re e lo appoggia nella conquista del Regno.

Da qui, l’ordine di Bolingbroke di confisca delle proprietà terriere ai ribelli e la distruzione dell’area di Chesire. In seguito, la cattura di Riccardo in Galles, dove il prigioniero tenta di fuggire ma invano. Come conseguenza, l’arresto dell’usurpatore con la reclusione nella torre di Londra e l’abdicazione dello stesso al trono. Nel 1399, l’incoronazione di Enrico IV come nuovo sovrano del Regno d’Inghilterra.