lunedì, Maggio 27, 2024

Elicottero russo nello spazio aereo del Giappone: Tokio protesta

Un elicottero russo è entrato ieri nello spazio aereo del Giappone. Al largo dell’isola settentrionale di Hokkaido. E’ quanto dichiarato dal ministero della Difesa nipponico Nobuo Kishi. 

Elicottero russo nella fly zone nipponica: perché?

Mentre Taiwan continua i suoi sforzi per respingere gli aerei da guerra cinesi che violano il suo spazio aereo, c’è un altro paese nell’Indo-Pacifico che sta affrontando intrusioni simili. Da oltre nove mesi. Il Giappone, che ha legami instabili, e controversie sui confini con i principali vicini Cina, Russia e Corea del Sud, ieri ha intercettato un elicottero russo. Nel suo spazio aereo settentrionale. L’incursione ha costretto la Japan Air Self Defense Force a far decollare i suoi caccia. Per scortare il velivolo sovietico fuori dalla fly zone di Tokio. In seguito all’incidente, il governo giapponese ha presentato una protesta al governo russo. Attraverso il ministero degli Esteri. E ha chiesto la fine di tali atti. Il portavoce del governo giapponese, Hirokazu Matsuno, ha dichiarato in conferenza stampa che: “La crescente attività della Russia vicino e nelle nostre acque territoriali e nello spazio aereo è preoccupante”.

Le isole contese

Le dispute territoriali tra il Giappone e la Russia riguardano un piccolo gruppo di isole al largo di Hokkaido. Le Curili. Che il Giappone rivendica. Esse sono state prese dalle forze sovietiche alla fine della Seconda Guerra Mondiale. E sono controllate dalla Russia. Dopo il conflitto mondiale i due Paesi non hanno firmato l’accordo di cessazione delle ostilità. Un contrasto, difficile da risolvere. Dato che la Russia ha sulle isole delle basi militari. Tra cui una per i sottomarini. E difficilmente le cederà al Giappone. Mentre l’alleanza sempre più stretta fra il Giappone e gli Stati Uniti, anche in relazione agli accordi bilaterali in ambito militare, desta preoccupazione da parte della Russia. Che ha intensificato l’attivita’ nella regione già da febbraio. In apparente coordinamento con il dispiegamento di forze vicino all’Ucraina.


Leggi anche – Delegazione Difesa USA a Taiwan attira l’ira della Cina


Diletta Fileni
Diletta Fileni
Blogger e redattrice per il Periodico Daily guardo alla scrittura come esercizio di riflessione e di responsabilità, uniti a un impegno per invitare alla conoscenza. Laureata in Economia e Commercio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles