Elezioni Ungheria: Fidesz torna in vantaggio nei sondaggi

0
606
Elezioni in Ungheria: vince ancora Orban

Il partito del premier Viktor Orban, Fidesz, torna nuovamente in vantaggio nei sondaggi in vista delle elezioni parlementari in Ungheria. Alle elezioni il partito Fidesz dovrà scontrarsi con un’alleanza di opposizione composta da sei partiti.

Elezioni Ungheria: Fidesz in vantaggio?

Si avvicinano le elezioni parlamentari in Ungheria, che si terranno il 3 aprile 2022. L’opposizione, composta da sei partiti (Coalizione Democratica, Partito Socialista, Partito Jobbik, LMP verde e liberale, Parbeszed e Momentum) ha come obiettivo quello di fermare il regime autoritario del premier Viktor Orban. Un sondaggio pubblicato lo scorso novembre, aveva mostrato che la colazione di opposizione era in vantaggio rispetto al partito del premier di quattro punti. 41% di preferenze per l’alleanza contro il 37% per Fedesz. Inoltre il sondaggio aveva mostrato che era sceso il numero degli indecisi dal 23% al 14%.

Ora, un nuovo sondaggio mostra che il partito Fidesz ha riguadagnato punti, superando di due punti percentuali l’alleanza di opposizione. Il sondaggio Think Thank IEDA mostra che il partito del premier Orban ha il 39% di preferenze, mentre l’alleanza di opposizione il 37%.  Il sondaggio ha confermato che “mese dopo mese, Fidesz sta aumentando sistematicamente il suo sostegno, anche se non in modo spettacolare”.

Orban ottiene l’appoggio di Trump

Nei giorni scorsi, il premier Orban ha ottenuto il sostegno per la sua rielezione dall’ex presidente americano Donald Trump. Durante un colloquio telefonico, Orban e Trump hanno discusso delle “relazioni politiche tra Ungheria e USA e di immigrazione”. Trump si è poi congratulato con Orban per i suoi recenti risultati economici.


Leggi anche: Elezioni Ungheria: opposizione guadagna punti su Orban