mercoledì, Giugno 19, 2024

Democratici al Senato USA: in arrivo tassa per inquinatori

I democratici al Senato USA hanno proposto il cosiddetto Polluters Pay Climate Fund Act. Trattasi di una legislazione che prevede di tassare le società statunitensi che sono considerate come principali inquinatori. Ad avanzare la proposta è stato il senatore Chris Van Hollen. L’utilizzo dei solidi ricavati dalla tassazione è ancora da definire, ma si pensa che andranno alla costruzione di migliori infrastrutture nelle comunità svantaggiate.

Cosa prevede la proposta dei democratici al Senato USA?

I democratici al Senato statunitense si son detti pronti a presentare una legislazione contro il cambiamento climatico. Essa consisterebbe nell’impostare una tassa alle società energetiche responsabili delle principali emissioni dei gas serra. Tale legislazione prende il nome di Polluters Pay Climate Fund Act, e a promuoverla è stato il senatore Chris Van Hollen. Nel programma di tassazione degli inquinatori risultano coinvolte da 25 a 30 società statunitensi. Il metodo di selezione delle aziende si basa sui dai rilasciati dal Dipartimento del Tesoro e dall’Agenzia per la protezione ambientale tra il 2000 e il 2019. Se, infatti, una società è responsabile di almeno lo 0,05% delle emissioni globali di anidride carbonica, questa sarà inclusa nella tassazione. In caso di approvazione dell’Act, queste aziende dovrebbero versare in totale 300 miliardi di dollari nell’arco di dieci anni.

Le parole del senatore Chris Van Hollen

Gli usi del denaro ricavato dalla tassazione sono ancora da determinare, ma il senatore Van Hollen ha fatto sapere che avrà luogo un periodo di commento pubblico. Tra gli utilizzi già ipotizzati, vi sarebbe la costruzione di infrastrutture più resistenti, in particolare nelle comunità svantaggiate. Il senatore e gli altri democratici sono comunque convinti che si tratta di un’idea potente nei confronti della lotta al cambiamento climatico. “Quello che proponiamo oggi è un’idea semplice ma potente, è l’idea che gli inquinatori dovrebbero pagare per i disordini che causano…E quelli che inquinano di più dovrebbero pagare di più”, ha dichiarato Van Hollen. Il senatore democratico ha poi affermato: “Nessuno di noi crede che ci sia un singolo strumento politico che possa aiutare la minaccia in corso del cambiamento climatico, e pagare per il danno e mitigare il danno. Ma quello che stiamo dicendo qui è che chi inquina dovrebbe pagare”.


Leggi anche: USA: repubblicani al Senato bloccano la riforma elettorale

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles