Cade tantissima neve: Alpi sommerse fino a 1 metro di neve in quota

0
216
Cade tantissima neve

Cade tantissima NEVE. Alpi sommerse fino a 1 metro di neve in quota. La neve ammanta le Alpi Occidentali, tormente e bufere in alta quota. Video da Sestriere della fantastica nevicata

Nevica senza sosta e molto copiosamente sulle Alpi Piemontesi, con accumuli estremamente ingenti in quota. Il limite delle nevicate, grazie anche all’intensità notevole delle precipitazioni, si è portato fino attorno ai 1300-1400 metri. Sono gli effetti della perturbazione legata alla nuova depressione mediterranea, con il richiamo delle correnti orientali che esalta i fenomeni proprio lungo la fascia occidentale delle Alpi. 

Il tutto si verifica grazie all’effetto sbarramento, lo stau, che determina precipitazioni battenti e persistenti. Non mancano disagi sulle località montane. Particolarmente difficile la situazione a Sestriere, dove la circolazione è difficoltosa e le ruspe faticano a liberare le strade dalla neve. In alcuni punti il manto bianco di neve fresca arriva fino a 80 cm, con neve ancora in atto.

Inverno dietro l’angolo: Freddo e neve a due passi

Cagliari è sott’acqua: nubifragi violenti e molti disagi

Allerta meteo 15 Novembre: scuole chiuse per maltempo ecco l’elenco

In quota si segnalano accumuli ben superiori, fino anche 1 metro sulle aree maggiormente esposte agli accumuli eolici. La neve, oltre al Piemonte Occidentale, è caduta con grande intensità anche sulla Valle d’Aosta, con accumuli superiori al mezzo metro oltre i 2000 metri sulle vallate orientali.

Solo a fine giornata e nella notte le precipitazioni inizieranno a cessare, in vista di un miglioramento però solo temporaneo. Nuove precipitazioni, più deboli, giungeranno tra martedì sera e mercoledì. C’è attesa per le prime nevicate a quote più basse, ma ancora bisognerà attendere.

Fonte: Meteo Giornale