Barbados diventa una repubblica: finisce dominio della corona britannica

0
214
Barbados diventa una repubblica

Dopo 396 anni di regno della monarchia britannica, Barbados diventa una repubblica. L’isola caraibica è diventata la repubblica più giovane del mondo. Durante la cerimonia, alla quale era presente anche il principe Carlo, Sandra Mason ha prestato giuramento come primo presidente delle Barbados.

Barbados diventa una repubblica: cos’è successo?

Barbados si è autoproclamato ufficialmente una repubblica, ponendo fine al dominio della corona britannica e rimuovendo la regina Elisabetta II dal suo ruolo di Capo di Stato. Dalla mezzanotte di martedì 30 novembre, l’isola caraibica è diventata la repubblica più giovane del mondo. Nella capitale dell’isola si è tenuta una cerimonia, alla quale era presente il principe Carlo, è stata presentata dalla premier Mia Mottley. Durante la cerimonia lo Stendardo britannico è stato ritirato e il governatore generale Sandra Mason ha prestato giuramento come primo presidente delle Barbados.

Nel discorso di insediamento, Mason ha affermato che i cittadini di Barbados avranno il controllo della loro nazione. “Noi, il popolo, dobbiamo dare alla Repubblica Barbados il suo spirito e la sua sostanza. Dobbiamo plasmare il suo futuro. Siamo i custodi l’uno dell’altro e della nostra nazione. Noi, le persone, siamo Barbados”, ha detto Mason.  Il principe Carlo ha dichiarato: “La creazione di questa repubblica offre un nuovo inizio. Dai giorni più scuri del nostro passato e le spaventose atrocità della schiavitù, che macchiano per sempre la nostra storia, a gente di quest’isola ha tracciato il suo cammino con straordinaria forza d’animo”.

Rihanna dichiarata eroe nazionale

Le Barbados hanno dichiarato la cantante Rihanna un eroe nazionale durante la cerimonia di proclamazione a Repubblica. “Possa tu continuare a brillare come un diamante e portare onore alla tua nazione con le tue opere, con le tue azioni“, ha detto Mottley a Rihanna, un riferimento al suo singolo in vetta alle classifiche del 2012 “Diamonds”.


Leggi anche: Barbados: possibilità di lavorare in smart working