Aceto di Mele: come prepararlo al meglio in casa

0
307

L’ aceto di mele si ottiene dal succo di mela fermentato. Bisogna prima schiacciare i frutti per estrarne il succo, poi aggiungere i fermenti per trasformare lo zucchero in sidro, e infine in aceto. Le proprietà benefiche di questo aceto sono sotto gli occhi di tutti perché stimola la circolazione sanguigna e contribuisce al drenaggio delle cellule adipose e contrasta la cellulite, il nemico numero uno delle donne.


Patate saltate in padella con aceto


Aceto di Mele: ci sono molti benefici per il corpo se si assume regolarmente

Ricco di acido acetico e polifenoli l’aceto di mele ha molti benefici sia per la salute che per la pelle o i capelli. Questo tipo di aceto può essere utilizzato anche per lavare frutta e verdura e per pulire determinate superfici. Ecco alcune delle sue virtù (tra le tante):

  • Anticellulite
  • Antiforfora e pidocchi
  • Allevia raffreddori  e mal di gola
  • Anti acne
  • Balsamo  (districante naturale)
  • Riduce i livelli di colesterolo
  • Allevia i crampi (antinfiammatorio naturale) e il bruciore di stomaco
  • Aiuta la digestione
  • Lenisce i lividi
  • Allevia il prurito
  • Antibatterico,  antisettico,  antimicotico  e  antivirale.

Aceto di Mele in casa: i consigli utili

 Per il vostro aceto di mele fatto in casa  è necessario scegliere i prodotti giusti. Evitate di utilizzare mele trattate e privilegiate l’agricoltura biologica, più rispettosa dell’ambiente. Questa ricetta di aceto di mele fatto in casa combatte anche attivamente contro lo spreco alimentare poiché richiede bucce e torsoli di mela. Insomma, un aceto al 100 percento a zero sprechi. Piccola nota: puoi aromatizzarlo a tuo piacimento.

Ingredienti per un Litro di Aceto di Mele

  • Le bucce e i torsoli delle mele bio
  • 1 cucchiaio di zucchero o miele
  • 23cl di acqua

Utensili da utilizzare

  • Un vasetto di vetro da circa 1 litro (o più vasetti piccoli)
  • Un pezzo di stoffa e un elastico
  • uno scolapasta
  • Una grande insalatiera

Preparazione

  • 1 / Sbucciate le mele e conservate la polpa del frutto per le vostre ricette di cucina. Potete anche usare vecchie bucce. Riserva anche il torsolo e i semi per questa ricetta.
  • 2 / Riempite il barattolo con bucce, torsoli e semi 3/4.
  • 3 / Aggiungete lo zucchero e mescolate, quindi coprite con l’acqua, facendo attenzione a lasciare un po’ di spazio nella parte superiore del barattolo.
  • 4 / Coprite il vostro barattolo con un pezzo di stoffa e circondatelo con un elastico per tenerlo in alto.
  • 5/ Posizionate il tuo contenitore in un luogo relativamente caldo e buio per  2 settimane , mescolando il composto ogni 4 giorni circa. Non preoccupatevi se in superficie si forma un sottile strato brunastro, basta rimuoverlo con una schiumarola o un cucchiaio.
  • 6 / Usando uno scolapasta, filtrate il composto marinato in una ciotola e compostate il residuo di mela. Per ottenere il caratteristico sapore dell’aceto di mele, non dimenticare l’ultimo passaggio:
  • 7/Trasferite il composto nel tuo barattolo da un litro, chiudete il coperchio, quindi riponete il contenitore in una stanza buia per altre 3-4 settimane di fermentazione.

Note

Potete trasferire l’aceto in una bottiglia di vetro ermetica usando un imbuto. Più a lungo lasciate marinare il vostro aceto di mele, più otterrà questo sapore caratteristico. Per conservare l’aceto, riponetelo in frigorifero per tutto il tempo necessario. L’aceto non ha scadenza. È probabile che si formi uno strato spesso sulla superficie del barattolo. Questa è chiamata la “madre dell’aceto”. Non buttatelo via, può essere usato come base se volete fare altri vasetti di aceto senza usare gli “scarti” di mele . Il vantaggio di preparare il tuo aceto di sidro è che puoi anche aromatizzarlo come desideri. Rosmarino, condimenti, limone e altra frutta, l’ aceto di mele è infinito.

Pagina Twitter Tutela Balsamico: https://twitter.com/tutelabalsamico