martedì, Giugno 18, 2024

81 premi Nobel sostengono Biden come Presidente

81 premi Nobel, vincitori per il premio in Chimica, Medicina e Fisica, hanno sottolineato l’importanza che i leader eletti prendano le decisioni basate sulla scienza. Evidenziano questa importanza soprattutto in un periodo di pandemia. Per questo, hanno dato a Joe Biden un endorsement alla presidenza. Hanno dichiarato: “Sosteniamo l’agenda pro-scienza di Joe Biden”.

81 premi Nobel al fianco di Biden

Il vincitori del Premio Nobel per la Chimica, Medicina e Fisica, si sono uniti. Infatti, 81 di loro hanno deciso di scrivere una lettera aperta a sostegno di Joe Biden come Presidente. Secondo loro, i leader eletti devono prendere decisioni basate sulla scienza. Joe Biden sarebbe quindi un leader disponibile ad ascoltare gli esperti, e apprezza l’uso della scienza per trovare soluzioni.

Nella lettera è infatti scritto: “In nessun momento nella storia della nostra nazione c’è stato un bisogno maggiore per i nostri leader di apprezzare il valore della scienza nella formulazione della politica pubblica. Durante la sua lunga carriera di servizio pubblico, Joe Biden ha costantemente dimostrato la sua disponibilità ad ascoltare esperti, la sua comprensione del valore della collaborazione internazionale nella ricerca. Ha anche un grande rispetto per il contributo che gli immigrati danno alla vita intellettuale del nostro Paese”.


La testimonianza di Fauci al Congresso: “Negli USA una catastrofe sanitaria”

USA 2020 – il programma elettorale di Joe Biden


Le dichiarazioni di alcuni vincitori del Premio Nobel

Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina del 1989, Harold Warmus, ha dichiarato: “In passato, Joe Biden ha mostrato un profondo apprezzamento nell’usare la scienza per trovare soluzioni ai problemi dell’America. Il suo approccio sensibile e determinato alla costruzione di un’iniziativa di ricerca sul cancro dopo la morte di suo figlio è stato stimolante. Illustra il tipo di leadership premurosa di cui noi abbiamo bisogno per affrontare l’attuale pandemia globale”.

Il Premio Nobel per la Chimica del 2006, Roger Korenberg, ha affermato: “Le molteplici crisi che affliggono il nostro Paese, inclusa quella della disinformazione, richiedono un leader con profonda ammirazione per la scienza e la verità. Sostengo l’agenda pro-scienza e l’approccio sensato di Joe Biden alle decisioni di salute pubblica. Un vero leader che affronterà la verità e sarà onesto con il popolo americano”.

Il Premio Nobel per la Medicina del 2009, Elizabeth Blackburn, ha detto: “Ora più che mai il nostro Paese ha bisogno di leader eletti che prendano decisioni basate sulla scienza. Joe Biden è il leader forte e compassionevole di cui abbiamo bisogno per affrontare la pandemia di Covid-19. Ascolterà la comunità scientifica e medica per creare soluzioni che finalmente ci faranno uscire da questa pandemia mortale e miglioreranno la salute del popolo americano”.

Il Premio Nobel per la Fisica del 2017, Barry Barish, ha dichiarato: “Sostengo Joe Biden per la sua lunga esperienza nel fare politiche informandosi dalla scienza, per affrontare questioni ampie e complicate come il cancro, i cambiamenti climatici e la proliferazione nucleare. Dobbiamo assolutamente eleggere Joe perché il suo approccio basato sulla scienza ci condurrà con successo fuori dalla pandemia di Covid-19″.

Trump non vuole sostenere la scienza

Questo sostegno degli scienziati a Biden arriva dopo che il presidente Trump ha deciso di non ascoltare più l’esperto virologo Fauci. Trump vorrebbe addirittura sostituirlo con un medico che non ha neppure una specializzazione in Virologia ed Epidemiologia. Inoltre, l’amministrazione Trump è molto criticata per voler spingere verso la cosiddetta immunità di gregge, considerata mortale e inefficace.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles