8 viste mozzafiato in giro per il mondo

0
269

La natura è qualcosa di meraviglioso, lo sappiamo. Ma anche i panorami delle nostre città possono toglierci il fiato. Facciamo insieme questo viaggio nelle 8 viste più incredibili del mondo, naturali e urbane.

8 viste del mondo, da dove cominciare?

Gli sfondi saranno soprattutto le grandi città, a cominciare dalla Grande Mela, New York. Alcune di esse, le avrete sicuramente viste sul desktop di qualcuno come bellissimo sfondo. Del resto, tanta bellezza è stata senza dubbio fotografata più e più volte.


Borghi da favola viaggio intorno a Firenze


1. Empire State Building, New York

L’Empire State Building, serve dirlo, non è più l’edificio più alto del mondo, e neppure di New York, nonostante abbia detenuto il record per parecchi anni. Ciò non toglie che la vista da qui mozzi letteralmente il fiato, offrendo una vasta visione della città. Oltretutto è stato anche sfondo per alcuni film, da Sleepers in Seattle a King Kong. Più di una buona ragione, insomma, per menzionarlo per primo in questa lista di 8 viste.

2. Oia, Santorini (Grecia)

Facciamo un esperimento: digitiamo Santorini su Google Immagini. Potrebbe già essere sufficiente per capire di cosa si sta parlando. Case bianche con cupole azzurre, tutte adagiate sulla scogliera fino al mare. La vista del tramonto da qui, poi, è impagabile.

3. Taj Mahal, India

Anche questo rimane uno degli edifici più famosi al mondo, e di certo uno dei più fotografati. La facciata sembra perfettamente visibile in ogni direzione, ma in verità è stata progettata per la visione solo frontale. Tutto, i minareti gemelli, i filari di alberi, la lunga piscina è stato pensato per allinearsi in perfetta simmetria. Era stato concepito come simbolo d’amore eterno dall’imperatore Moghul Shah Jahan, e paragonato nel tempo dai poeti a perle preziose, nuvole e alba.

4. Salar de Uyuni, Bolivia

Qui abbiamo qualcosa di molto particolare, e forse non altrettanto conosciuto. Si tratta di enormi distese di sale bianco, senza alberi né colline, solo un bianco perfetto. Si dice che la migliore versione di sé stessa la dia dopo la pioggia, quando l’acqua si raccoglie sul terreno cristallizzato e crea così un gigantesco specchio.

5. Lago Kawaguchiko, Giappone

Acqua cristallina e vegetazione rigogliosa, questo è il Lago Kawaguchiko, ma non soltanto. Da qui infatti si gode una vista perfetta del monte Fuji, la vetta sacra più alta del Giappone. Lo spettacolo più suggestivo si gode in primavera, con la cornice degli alberi di ciliegio, ma anche d’autunno, con sfumature di arancio, marrone e rosso.

6. Victoria Peak, Hong Kong

Questo è il punto più alto di Hong Kong, e che quindi riscuote enorme successo tra abitanti e turisti. La vista abbraccia Victoria Harbour e il Mar Cinese Meridionale, e la collina è raggiungibile via tram.

7. Preikestolen, Norvegia

E torniamo un po’ più vicini a noi, in Norvegia. Questa è una piattaforma naturale circondata su tre lati da un dislivello di 600 metri, e domina le gelide acque del Lysefjord. È denominata anche Pulpit’s Rock, e probabilmente è stata scolpita durante l’ultima era glaciale: finirà presumibilmente sgretolandosi nel fiordo.

8. Ghiacciaio Perito Moreno, Argentina

È uno dei pochi ghiacciai in avanzamento rimasti al mondo. Ha il suo limite su una scogliera larga cinque km, e continua a perdere pezzi delle dimensioni di un iceberg praticamente ogni giorno. Per ammirarlo esiste una piattaforma panoramica, ma se vi sentite particolarmente intrepidi c’è anche la possibilità di fare kajak nelle sue vicinanze.

Commenti