giovedì, Febbraio 29, 2024

Vitamina D e biotina: la migliore per la caduta dei capelli

La crescita dei capelli inizia internamente, con follicoli sani e felici. Potete spalmare tutte le maschere idratanti per capelli o i sieri stimolanti per il cuoio capelluto che volete, ma se il vostro corpo manca di nutrienti essenziali, credeteci, la vostra chioma ne risentirà.

Ecco perché molti appassionati di bellezza si rivolgono alle vitamine per capelli quando hanno a che fare con l’aumento della caduta. Sul mercato si possono trovare diverse formulazioni, dalle polveri di collagene ai complessi minerali, ai tonici ricchi di antiossidanti, ma un dibattito crescente ha recentemente attirato la nostra attenzione: Qual è la migliore per la crescita dei capelli, la vitamina D o la biotina?

Vitamina D per i capelli


La vitamina D è essenziale per quasi tutte le funzioni corporee, compresa la crescita dei capelli. Infatti, livelli insufficienti di vitamina D1 sono stati collegati alla caduta dei capelli. Considerando che l’insufficienza clinica di vitamina D persiste in quasi la metà della popolazione (41%2, per l’esattezza), potrebbe essere qualcosa da considerare se si ha a che fare con la perdita di capelli.

“La vitamina D3 interagisce direttamente con i follicoli piliferi e quando i livelli di D3 non sono ottimali, può diminuire il volume dei capelli sul cuoio capelluto e in tutto il corpo”, ha dichiarato a mbg il tricologo certificato e fondatore di Advanced Trichology William Gaunitz, FWTS, a proposito delle vitamine per la crescita dei capelli.

Detto questo, è importante promuovere e mantenere livelli sani di vitamina D, cosa praticamente impossibile da fare solo con il cibo e il sole. Per raggiungere uno stato ottimale di vitamina D, gli esperti consigliano di assumere integratori di vitamina D, possibilmente con una dose efficace (5.000 UI) e grassi integrati per migliorarne l’assorbimento. Sembra un’impresa ardua, quindi abbiamo compilato questo pratico elenco di integratori di vitamina D che fanno al caso nostro.

Biotina per i capelli



La biotina è forse l’elemento più noto, poiché è coinvolta nella produzione di cheratina3. Le ricerche dimostrano addirittura che un apporto insufficiente di biotina4 può portare alla rottura e alla caduta dei capelli; tuttavia, le vere carenze di biotina sono piuttosto rare.

Tuttavia, il corpo non è in grado di produrre la propria biotina, quindi è necessario ingerirla per via orale. La carne (soprattutto quella d’organo), il pesce, le uova, i semi, le noci e alcune verdure (patate dolci, broccoli e spinaci) sono le migliori fonti alimentari di biotina, mentre anche gli integratori mirati possono fornire un supporto.

Per ottenere benefici ottimali per i capelli, si può anche prendere in considerazione un integratore di biotina con nutrienti complementari, come la vitamina D o il collagene. Abbiamo già parlato dell’importanza della prima, ma il collagene contiene anche aminoacidi necessari per la produzione di cheratina e, quindi, per la crescita dei capelli. Per questo motivo è possibile trovare alcuni integratori per la crescita dei capelli che contengono sia biotina che collagene, come alcune opzioni degne di nota in questo elenco.

Qual è il migliore?


Perché non combinarle entrambe? Come abbiamo detto, la biotina funziona bene con i nutrienti complementari e la vitamina D supporta molte altre funzioni dell’organismo oltre alla crescita dei capelli. In ogni caso, è probabile che possiate trarre beneficio dall’assunzione di una maggiore quantità di vitamina D.

Se si preferisce scegliere un’unica via, dipende in ultima analisi dalle preferenze personali e da eventuali considerazioni sullo stile di vita. Per esempio, alcune persone che hanno problemi intestinali possono trovare difficile sostenere livelli sani di biotina5 e potrebbero voler prestare particolare attenzione ai loro livelli. Come sempre, è meglio parlare con un medico prima di iniziare una nuova routine di integratori: può aiutarvi a scegliere il regime giusto in base alla vostra storia di salute e ai vostri obiettivi personali.

Il risultato


Sia la vitamina D che la biotina possono favorire la salute dei capelli. Sappiate però che nessuno dei due nutrienti trasformerà completamente le vostre ciocche da un giorno all’altro; vi consigliamo di utilizzare le vitamine per capelli come parte di una routine olistica più ampia, che comprenda anche sieri per la crescita dei capelli sani, shampoo e prodotti vari.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles