martedì, Giugno 25, 2024

USA 2024: i candidati GOP parlano al Lincoln Dinner in Iowa

I candidati GOP per USA 2024 hanno parlato all’annuale evento al Lincoln Dinner in Iowa. Tra i presenti c’era anche l’ex presidente Donald Trump, che ha attaccato il suo principale rivale, il governatore della Florida Ron DeSantis.

USA 2024: i candidati GOP riuniti in Iowa

I candidati presidenziali repubblicani hanno parlato all’annuale Lincoln Dinner dell’Iowa GOP a Des Moines. 13 aspiranti candidati, tra cui l’ex presidente Donald Trump e il governatore della Florida Ron DeSantis, hanno discusso davanti a mille ospiti e oltre 100 membri della stampa.

L’ex presidente Trump, che è stato l’ultimo oratore della serata, ha elencato tutti i successi della sua amministrazione e ha detto che “l’Iowa non ha mai avuto un amico migliore alla Casa Bianca”. Trump ha poi criticato l’amministrazione Biden e nuovamente propagandato le affermazioni infondate secondo cui le elezioni presidenziali del 2020 sarebbero state “truccate”.  Il tycoon ha anche “scherzato” sulle sue molteplici cause civili e penali pendenti. Trump ha infine attaccato DeSantis, elencando tutti i sondaggi che lo danno in vantaggio sul governatore della Florida. Il tycoon ha letto alcuni dati e poi ha provocato DeSantis, sbagliando appositamente il suo nome, sostenendo che sarebbe pericoloso “correre il rischio di vederlo correre contro Biden” perché, secondo i dati, perderebbe.

DeSantis e gli altri partecipanti repubblicani si sono concentrati suoi loro attacchi sul presidente Joe Biden e sul Partito Democratico. “Mi candido alla presidenza perché noi repubblicani non possiamo accontentarci di gestire semplicemente il declino del nostro Paese un po’ meglio dei democratici“, ha detto DeSantis. Il governatore ha anche attaccato la vicepresidente Kamala Harris, che ha criticato i nuovi standard educativi in ​​​​Florida.

Ramaswamy promette la fine dello stato profondo burocratico

L’imprenditore Vivek Ramaswamy ha promesso ai repubblicani di affrontare lo “stato profondo burocratico” chiudendo una serie di agenzie federali se eletto presidente. “Quando hai un’agenzia che non dovrebbe esistere, un’agenzia che è diventata così corrotta da aver abbandonato lo stato di diritto, dal Dipartimento dell’Istruzione degli Stati Uniti all’FBI, all’IRS, all’ATF, al CDC, noi non solo li riformeremo, li chiuderemo”, ha detto Ramaswamy. “È così che ripristiniamo l’integrità di una repubblica costituzionale“, ha aggiunto.

Elder: MLK voleva una società daltonica

Il conduttore di un talk show radiofonico conservatore Larry Elder ha detto che si sta candidando alla presidenza per affrontare le questioni di cui “non si parla”. Durante il suo discorso, Elder ha promosso la scelta della scuola, affermando che l’istruzione pubblica, specialmente in città come Chicago e Baltimora, è un “disastro” e che le iniziative che guidano la diversità, l’equità e l’inclusione sono “l’opposto” di ciò che ha chiesto il leader dei diritti civili Martin Luther King Jr. “Voleva una società daltonica, non coordinata dal colore”, ha detto.

Suarez critica l’amministrazione Biden sull’economia

Francia Suarez, sindaco di Miami, ha speso gran parte delle sue osservazioni criticando l’approccio dell’amministrazione Biden all’economia mentre propagandava la crescita della sua città e l’approccio alle forze dell’ordine. “Non siamo mai entrati nelle sciocchezze del definanziare la polizia, le sciocchezze della cauzione senza contanti”, ha detto Suarez. “Siamo una città di legge e ordine”, ha aggiunto. “Gli USA hanno bisogno della personalità di qualcuno che sia un risolutore di problemi, qualcuno che possa riunire le persone”, ha concluso. Suarez ha poi indicato quelle che vedeva come minacce esistenziali: la “crescente minaccia della Cina” e la “crisi nazionale” del fentanil.

Pence chiede una nuova leadership per il partito repubblicano

L’ex vicepresidente Mike Pence ha invece chiesto il divieto delle truppe transgender e una nuova leadership per il partito repubblicano. “Credo che dobbiamo resistere alla politica della personalità e al canto delle sirene del populismo non ancorato ai valori conservatori perché tempi diversi richiedono una leadership diversa”, ha detto Pence. “Per sconfiggere Joe Biden credo che dobbiamo dare al popolo americano una nuova leadership repubblicana, una leadership con un comprovato impegno per l’agenda conservatrice”, ha aggiunto.

Hurd afferma che Trump corre per restare fuori di prigione

Will Hurd, un ex membro del Congresso del Texas che si è presentato come un moderato nella corsa, è stato fischiato dopo aver accusato Trump di “correre per restare fuori di prigione”. “Una delle cose di cui abbiamo bisogno nei nostri leader eletti: dire la verità, anche se non è popolare”, ha detto Hurd. “Donald Trump non si candida alla presidenza per rendere di nuovo grande l’America. Donald Trump non si candida nemmeno per rappresentare le persone che lo hanno votato nel 2016 e nel 2020. Donald Trump si candida alla presidenza per restare fuori di prigione”, ha aggiunto.  “Lo so, la verità è dura”, ha continuato. “Ma se eleggiamo Donald Trump, diamo volentieri a Joe Biden altri quattro anni alla Casa Bianca“, ha concluso.

Hutchinson afferma che il GOP ha bisogno di un leader serio

L’ex governatore dell’Arkansas Asa Hutchinson ha preso una linea di attacco diretta a Trump, proponendo che il partito Repubblicano abbia bisogno di un leader “serio”. “Abbiamo bisogno di una nuova direzione per l’America e per il GOP”, ha detto Hutchinson. “Siamo un partito di responsabilità individuale, responsabilità e sostegno allo stato di diritto. Non dobbiamo abbandonarlo. Siamo il partito di Abramo Lincoln. Siamo il partito di Ronald Reagan e pensiamo che sia giunto il momento per i leader seri di affrontare le sfide serie“, ha aggiunto.

Haley chiede nuovamente test di competenza mentale per i politici sopra i 75 anni

L’ex ambasciatore delle Nazioni Unite Nikki Haley, che ha aperto l’evento, ha elencato una serie di proposte politiche, compresi i limiti di mandato per la presidenza e i membri del Congresso. Facendo riferimento a Mitch McConnell, Haley ha chiesto nuovamente test di competenza mentale per i politici sopra i 75 anni.


Leggi anche: USA 2024: Trump è molto avanti nei sondaggi GOP

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles