mercoledì, Giugno 19, 2024

Turchia ritarda l’adesione della Svezia alla NATO

Il paramento della Turchia ritarda il voto sull’adesione della Svezia alla NATO. Il presidente ha annunciato che ci saranno ulteriori colloqui.

La Turchia ritarda l’adesione della Svezia alla NATO

La commissione per gli affari esteri del parlamento turco ha ritardato il voto sulla candidatura della Svezia all’adesione alla NATO. Il presidente Fuat Oktay ha affermato che la commissione, controllata dal partito al potere del presidente Recep Tayyip Erdoğan, terrà ulteriori colloqui e potrebbe riportare il disegno di legge all’ordine del giorno la prossima settimana, ma non ha fissato una tempistica chiara. “Affinché tutti i nostri legislatori possano approvare l’adesione della Svezia alla NATO, è necessario che siano pienamente convinti. Discuteremo tutti questi aspetti nella nostra prossima riunione della commissione sulla questione”, ha detto Oktay.

La Svezia e la Finlandia hanno chiesto di aderire alla NATO nel maggio dello scorso anno a fronte dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. All’epoca il presidente turco Erdoğan aveva sollevato obiezioni ad entrambe le richieste, sia riguardo a quella che secondo lui era la protezione delle nazioni scandinave nei confronti di coloro che la Turchia considera terroristi , sia riguardo ai loro embarghi commerciali nel settore della difesa. La Turchia ha poi deciso di appoggiare la richiesta di adesione della Finlandia in aprile, ma ha fatto aspettare la Svezia. A luglio, Erdoğan ha annunciato di aver accettato di appoggiare la candidatura della Svezia alla NATO.


Leggi anche: Ungheria minaccia di bloccare l’ingresso della Svezia nella NATO

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles