Siamo giunti a metà della terza stagione di Stranger Things. Come affronteranno la nuova minaccia dell’Upside Down i ragazzi di Hawkins?

Dustin e Steve

La coppia è inseparabile e la loro amicizia è vera soprattutto nel momento del bisogno. Quando si trovano entrambi bloccati nell’ascensore della base segreta russa, Dustin dà una dolcissima dimostrazione d’affetto dicendo a Steve: “Se muori tu, muoio anch’io”. Infatti, la squadra ha scoperto l’esistenza di un misterioso liquido verde, che si rivela essere molto pericoloso e altamente infiammabile. Ma che cosa stanno pianificando i russi? Al momento non ci è dato saperlo.

Un poliziotto fuori dalle righe

Hopper è il capo della polizia di Hawkins. Più volte, però, ha superato il limite arrivando ad infrangere la legge. In ogni caso, si tratta di un personaggio sostanzialmente buono che agisce per difendere i suoi cari. In questo episodio lo vediamo alle prese con il nuovo sindaco Kline, che si rivela essere particolarmente corrotto. Scopriamo che è coinvolto nella vicenda dei russi, ma neanche lui sa di preciso che cosa sta accadendo. Quello che è certo è che non sta facendo nulla per impedirlo. Hopper è il paladino della giustizia e non gliele manda di certo a dire.

Erica

Come ci era già stato suggerito, il personaggio di Erica sta diventando sempre più importante. E’ davvero la protagonista delle scene più divertenti di questa terza stagione, soprattutto per il modo in cui si esprime. Ma è anche molto intelligente e il piano per liberare Hawkins dai russi ruota tutto attorno a lei. E’ lei la nuova eronia e grazie alla sua piccola statura riuscirà ad infiltrarsi nella base segreta russa.

Il test della sauna

Oramai è chiaro che Billy è il nuovo nemico e anche i ragazzi l’hanno capito. Più che altro, il Mind Flayer si è impossessato del corpo del ragazzo per raggiungere i suoi scopi. A tratti, infatti, possiamo ancora scorgere il vero Billy, che nella scorsa stagione non era così simpatico. Ma la povera sorella Max è dispiaciuta per il suo destino e soffre. Vorrebbe aiutarlo, ma sa che questo metterebbe a rischio l’intera popolazione.

Conclusioni

Il Mind Flayer assume forme diverse in ogni stagione. Alla fine dell’episodio ingloba tutto l’esercito che ha arruolato. E’ questo il suo nuovo potere e un ospite solo non è più sufficiente. Riusciranno i poteri di Eleven a fermarlo? Lo scontro finale con Billy è sicuramente una delle scene meglio realizzate dell’intera serie, anche grazie alle doti di recitazione dei suoi protagonisti. Arrivo quasi a compatire il povero Billy, anche se non riesco proprio a dimenticare la sua arroganza nella stagione precedente.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here