Spettacolo e gol al Marassi, 2-2 tra Genoa e Lazio

0
290

Nella XXXII giornata di Serie A si sfidano Genoa e Lazio al Marassi, entrambe le squadre vogliono vincere oggi per cancellare le sconfitte dell’ultima giornata di campionato e ottenere tre punti fondamentali per gli obiettivi stagionali.

Iniziano meglio gli ospiti che creano gioco e si rendono pericolosi soprattutto con Felipe Anderson sulla fascia sinistra, ma è il Genoa a passare in vantaggio all’11’ grazie al colpo di testa di Simeone su un bel cross di Palladino.

I padroni di casa provano a fare possesso palla nella propria metà campo ma la Lazio è aggressiva e riesce a riconquistare palla e a rendersi pericolosa soprattutto con Keita che però non riesce a concretizzare.

I biancocelesti continuano a spingere, il Genoa si rende pericoloso nelle ripartenze ma al 2′ di recupero subisce il gol del pareggio sulle conseguenze di un rigore per fallo di mano di Burdisso in area, il tiro dal dischetto di Biglia viene intercettato da Lamanna che però non può nulla sulla ribattuta dello stesso centrocampista argentino.

Termina così 1-1 il primo tempo, nella ripresa il gioco si sviluppa su molti capovolgimenti di fronte ed entrambe le squadre attaccano a viso aperto; al 58′ la Lazio protesta per un fallo in area ai danni di Keita non sanzionato dall’arbitro e Inzaghi viene allontanato dal terreno di gioco.

Dopo aver subito gli attacchi avversari il Genoa riprende a fare possesso palla e a rendersi pericoloso con Palladino che impegna Strakosha con un tiro ravvicinato, i biancocelesti rispondo con il contropiede di Lombardi che però tira fuori a tu per tu con Lamanna.

I padroni di casa continuano a spingere e al 79′ trovano il gol del raddoppio con l’ex Pandev su assist di Lazovic; la Lazio accusa il colpo e soffre le ripartenze degli autori dell’ultimo gol ma riesce a trovare il pareggio nel 2′ dei 7′ di recupero grazie al gran tiro da fuori di Luis Alberto, subentrato al posto di Parolo.

Prima della fine della partita c’è ancora tempo per il contropiede di Pandev che però non riesce a segnare il gol vittoria: termina così 2-2 la sfida tra Genoa e Lazio.

Un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre, i biancocelesti non approfittano del pari tra Inter e Milan e si conferma quarta in classifica a +1 dall’Atalanta mentre gli uomini di Juric rimangono in sedicesima posizione a +9 dalla zona retrocessione.

 

Tabellino

GENOA – LAZIO 2-2

GENOA (3-4-3): Lamanna; Gentiletti, Burdisso, Munoz; Ntcham, Lazovic, Rigoni (74′ Cataldi), Miguel Veloso (61′ Pandev); Laxalt, Simeone (89′ Hiljemark), Palladino.

A disposizione: Zima, Faccioli, Biraschi, Orban, Brivio, Beghetto, Morosini, Ninkovic, Pellegri.

Allenatore: Ivan Juric.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hoedt, De Vrij, Basta, Radu (73′ Lukaku); Felipe Anderson (68′ Lombardi), Parolo (80′ Luis Alberto), Biglia; Milinkovic-Savic, Keita, Immobile.

A disposizione: Adamonis, Vargic, Patric, Wallace, Bastos, Crecco, Lulic, Murgia, Djordjevic.

Allenatore: Simone Inzaghi

Marcatori: 11′ Simeone, 45+2′ Biglia, 79′ Pandev, 90+2′ Luis Alberto

Arbitro: Maresca

Ammoniti: 25′ Parolo; 31′ Milinkovic-Savic; 40′ Palladino; 44′ Rigoni; 45′ Burdisso; 55′ Basta; 90′ Lombardi

 

 

Commenti