Simple Passion: Annie Ernaux Nobel per la Letteratura

La scrittrice parla delle proprie esperienze personali e coglie i cambiamenti della società francese tra i tumulti della fine degli anni Sessanta

0
321
Annie Ernaux
Annie Ernaux, Premio Nobel per la Letteratura

L’autrice di Simple Passion, Annie Ernaux, ha ricevuto ieri il Premio Nobel per la Letteratura. La scrittrice è apprezzata dal pubblico perché narra vicende personali e le proprie emozioni, trattando anche le restrizioni di altre donne. Si inserisce quindi nell’albo d’oro delle romanziere internazionali, la 17a a ottenere il riconoscimento dell’Accademia svedese.


Abdulrazak Gurnah ha vinto il Nobel per la letteratura


Che esperienza ha descritto nel libro Simple Passion?

Ernaux ha cominciato a scrivere romanzi autobiografici e poi memorie. Nel 1992 pubblica il romanzo Simple Passion che ottiene fin da subito il riscontro positivo dei lettori, vendendo 200mila copie in due mesi. Descrive la sua relazione con un diplomatico straniero sposato e intriga con la rappresentazione del desiderio sessuale di donne che rifiutano la morale.

Annie Ernaux e i romani oltre Simple Passion

Arriva ai lettori raccontando le proprie vicende, i drammi e gli amori. Narra del tedio del matrimonio e della maternità, della confusione e dell’ambivalenza sulla sua prima esperienza sessuale. Parla anche della tristezza di vedere un genitore anziano che sta morendo. Shame è il libro in cui Ernaux descrive il tentato omicidio del padre ai danni della madre quando aveva soltanto 12 anni. Un’esperienza scioccante che influenza la sua vita e incide anche nella scelta di diventare scrittrice. Happening è la storia del suo aborto nel 1963. Nel 1974 esce Cleaned Out a cui lavora di nascosto dal marito che ritiene che non abbia abbastanza talento per pubblicare. Finge così di lavorare alla sua tesi di dottorato. Dopo A Frozen Woman del 1981 in cui tratta del disagio nel matrimonio e la maternità, divorzia e decide di vivere sola.

Le donne, la società francese e i disordini del 1968

A Annie Ernaux è riconosciuto il merito di mettere in luce le disuguaglianze di genere nella società francese. Spesso descrive le difficoltà che devono vivere le donne della classe operaia e coglie i cambiamenti che hanno interessato più strati di gente al finire degli anni Sessanta. Mostra quindi il passaggio a costumi più permissivi e sessualmente liberati.
Libri, Premio Nobel