Nell’ultima giornata di Serie A del 2017 Torino e Genoa allo stadio Olimpico non vanno oltre lo 0-0. I granata dominano il gara sia per il possesso palla sia per le occasioni; il Grifone viene salvato da un Perin fenomenale. Così Mihajlovic continua con la “pariggite”, mentre la squadra di Ballardini non si allontana dalla zona retrocessione.

Le formazioni ufficiali:
Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, N’Koulou, Molinaro; Rincon, Valdifiori, Obi; Iago Falque, Niang, Berenguer. All. Mihajlovic
Genoa (3-4-3): Perin; Zukanovic, Spolli, Izzo; Rosi, Bertolacci, Veloso, Laxalt; Taarabt, Pandev, Rigoni. All. Ballardini

Il granata Niang, acquisto fortemente voluto da Mihajlovic

La prima occasione della gara arriva al 16′, quando Niang dribbla il difensore avversario e calcia col sinistro a giro, ma la palla va di poco fuori. Passa un solo minuto e questa volta Berenguer conclude da fuori area; Perin è costretto ad allungarsi e a deviare la palla in calcio d’angolo. La prima chance del Genoa arriva invece al minuto 27 con Pandev che approfitta degli errori difensivi granata e calcia verso la porta, non centrandola però. Il primo tempo si chiude con l’ennesimo duello tra Berenguer e Perin. Lo spagnolo calcia debolmente e il portiere giallorosso arriva facile sul pallone. La seconda frazione di gioco invece inizia a ritmi bassi. Infatti un’occasione arriva solo al minuto 70 con un bellissimo pallonetto di Niang ai danni di Perin; per fortuna del Genoa arriva Izzo che sulla linea di porta salva il risultato. Al 77′ il duello adesso è tra Perin e Niang. L’ex giocatore del Milan si fa tuttavia ipnotizzare dal portiere. L’ultima opportunità della gara è sui piedi di Iago Falque che si accentra e il suo tiro da fuori area sfiora il palo.

Il migliore in campo è sicuramente Perin (voto 8,5) neutralizza ogni occasione creata dalla squadra di Mihajlovic. Tra i giocatori del Toro brilla il trio d’attacco, specialmente Iago Falque (voto 7), capace di servire ottimi palloni ai suoi compagni. Spenti invece i centrocampisti del Genoa e i 2/3 dei centrocampisti del Torino. Si salva tra questi ultimi Rincon (voto 7), ormai elemento fondamentale per la formazione di Mihajlovic. Non brilla neanche Taarabt (voto 5), che non coglie gli ampi spazi che la partita offre.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here