Serie A, 22a giornata. Sassuolo-Atalanta 0-3

Nella 22a giornata di serie A, una super Atalanta schianta il Sassuolo con le reti di Masiello, Cristante e Freuler.

0
392

Al Mapei Stadium va in scena lo scontro tra Sassuolo ed Atalanta, valido per la 22a giornata di Serie A.

Gli emiliani di Iachini hanno conquistato 5 punti nelle ultime 4 gare, frenando due pesi massimi come Inter e Roma.
La Dea invece insegue l’Europa e cerca i 3 punti dopo la contestata sconfitta contro il Napoli.

Per le formazioni, nessuna sorpresa nel Sassuolo: Acerbi, Goldaniga, Lirola e Peluso a completare il reparto arretrato. A centrocampo Magnanelli vertice basso, Missiroli e Duncan le due mezzali. Tridente d’attacco composto da Berardi, Falcinelli e Politano.
Nell’Atalanta, in porta va Gollini. PalominoMasielloToloi nella retroguardia a 3. In panchina il Papu Gómez, sulla trequarti Cristante e Ilicic proveranno ad innescare Cornelius.

Al 6′ prima occasione della gara con Cornelius: cross basso dalla bandierina di Ilicic, Cristante prolunga di testa, nell’area piccola sbuca il numero 9 atalantino, che incredibilmente non trova la porta da due passi.
Pochi minuti più tardi, è ancora il giovane attaccante danese a rendersi pericoloso dalle parti di ConsigliGosens crossa in area per il numero 9 che resiste alla carica di Duncan, e gira di testa. Provvidenziale Acerbi, che salva miracolosamente a due passi dalla linea di porta.
Al 21′, ancora Dea in avanti con Ilicic che fa partire un grande aggancio al volo: reattivo Consigli, che respinge in allungo.
Al 30′, Atalanta in vantaggio con Masiello: su cross di Ilicic, Consigli buca l’uscita e ne approfitta il numero 5 nerazzurro.

La prima frazione termina sul punteggio di 0-1: Atalanta in vantaggio all’intervallo grazie al gol del suo difensore Masiello.

Il 2° tempo si apre con Politano che prova ad impensierire Gollini con un bel mancino che va ad impattare sul palo.
1 minuto più tardi, contropiede letale per l’Atalanta: Ilicic si trova a tu per tu con Consigli, chiude Lirola.
Al 64′ gol annullato a Cristante dopo l’intervento della VAR per fuorigioco attivo di Petagna nell’azione che ha portato alla rete.
Ci prova il Sassuolo con il mitra Matri subentrato a Falcinelli out per infortunio.
All’83’ segna ancora Cristante, ma questa volta l’arbitro non può che convalidare la rete del doppio vantaggio Atalanta. L’ex centrocampista di Benfica e Milan firma il raddoppio con una gran girata di destro, per la ciliegina sulla torta di un’ottima partita del numero 4 nerazzurro.

Prima del fischio finale c’è spazio per il tris della Dea con Freuler: gol convalidato dopo che l’arbitro Valeri visiona le immagini a bordocampo con la VAR.

Al Mapei Stadium, una super Atalanta schianta 3-0 il Sassuolo, riprendendo la propria corsa verso l’Europa.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here