Secondo trimestre 2022 Ferrari: utili in crescita del 22%

Crescita costante della Ferrari secondo i dati del secondo trimestre 2022: in aumento utile netto e ricavi, ma anche le consegne sono in rialzo.

0
147
Dati secondo trimestre 2022 Ferrari
Tutti in rialzo i numeri Ferrari per il secondo trimestre 2022.

I dati del secondo trimestre 2022 Ferrari hanno dato tante soddisfazioni all’azienda di Maranello. I numeri parlano di un utile netto che ha raggiunto i 251 milioni di euro, con una crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’incremento dei ricavi netti è stato del 24,9%. Non sono da meno le consegne che, con 3.455 modelli, hanno fatto segnare un incoraggiante +28,7%. Questi risultati sottolineano la bontà dei progetti portati avanti finora dal cavallino rampante.

L’ad Vigna commenta i dati del secondo trimestre 2022 Ferrari

La crescita costante emersa dal secondo trimestre 2022 Ferrari è stata commentata con soddisfazione dall’amministratore delegato Benedetto Vigna. Il dirigente lucano ha dichiarato: “Ferrari prosegue una fase di forte crescita, con risultati trimestrali record in termini di ricavi, Ebitda ed Ebit. La qualità dei primi sei mesi e la robustezza del nostro business ci permettono di rivedere al rialzo la guidance per il 2022 su tutte le metriche. Anche la presa ordini netta ha raggiunto un nuovo livello record nel trimestre”. In virtù di questi dati confortanti, da Maranello hanno rivisto al rialzo le stime di crescita per il 2022, puntando su una cifra che si avvicina ai 5 miliardi di euro, ovvero 4,9 miliardi.

Presentazione Ferrari Purosangue: il mese giusto dovrebbe essere settembre

Portofino M e gamma F8 guidano i risultati delle consegne

Ferrari comunica che, in merito ai prodotti protagonisti del secondo trimestre 2022, figurano sette modelli con motore a combustione interna (Ice) e tre con motore ibrido. L’incremento delle consegne vede davanti a tutti la Portofino M, seguita dalla gamma F8. Durante la conferenza stampa di presentazione di questi risultati positivi, i vertici di Maranello hanno confermato ce si sta lavorando alla nuova Purosangue. La produzione dovrebbe partire per la fine del 2022, mentre le prime consegne dovrebbero scattare già nei primi mesi del 2023. Inoltre prosegue la svolta sostenibile con attività di fabbrica a minor impatto ambientale e il ricorso all’energia sostenibile.