Quali sono i treni turistici in Europa?

0
180

“Non è la destinazione che conta, ma il viaggio“, diceva Jack London. Nell’era del “turismo lento” e dei viaggi eco-responsabili, prendere un treno turistico è un modo eccellente per scoprire una regione o addirittura un paese. Abbiamo selezionato per voi 10 treni turistici in Europa che non potete perdere.

Il treno Bernina Express tra la Svizzera e l’Italia

Il Bernina Express è il treno ad alta quota che attraversa le Alpi. Tra il punto di partenza – Coira, Svizzera – e la tua destinazione finale – Tirano, Italia – salirai persino sul punto più alto della Ferrovia Retica, l’ospizio del Bernina, situato a 2.310 metri d’altezza! Attraverserete anche non meno di 55 gallerie e 196 ponti, tra cui il viadotto Landwasser e il viadotto a spirale di Brusio.

Il “Trinichellu” in Corsica

Affettuosamente soprannominato “Trinichellu” dagli abitanti dell’isola della bellezza, il piccolo treno corso segue un binario a forma di Y da Ajaccio a Bastia. Una linea secondaria collega anche Ponte-Leccia a Calvi, passando per Ile Rousse e le spiagge della Balagne. A bordo del treno, i paesaggi che vedrete saranno vari, tra montagne, fiumi e scogliere.

Il treno Venice Simplon-Orient-Express

Tra i treni turistici in Europa questa è una vera leggenda ferroviaria internazionale- Il Venice Simplon-Orient-Express permette ai pochi fortunati che possono permettersi il viaggio di attraversare l’Europa. I passeggeri sono seduti in una delle 17 carrozze originali dell’Orient Express, che sono state restaurate. La linea ora corre diverse volte alla settimana tra Londra e Venezia, o Verona, via Parigi, e meno frequentemente verso Berlino, Vienna, Praga e Budapest. Una volta all’anno, il treno fa il mitico viaggio dell’Orient Express, raggiungendo Istanbul.

La Linha do Douro, in Portogallo

Questa linea ferroviaria portoghese segue il fiume Douro, partendo dal centro di Porto. Destinazione: il pittoresco villaggio di Pocinho. Tempo di viaggio: 3 ore e 30 minuti. Costo: poco più di dieci euro. Non c’è bisogno di dire di più, basta godersi la corsa e la vista del fiume e dei vigneti terrazzati sulle colline.

Il Transcantabrico, in Spagna

Questo treno di lusso promette ai suoi passeggeri un viaggio a 5 stelle attraverso il nord della Spagna, la “Spagna verde”. Per viaggiare dalla Galizia al Golfo di Biscaglia, passando per Asturie, Cantabria, Paesi Baschi, Castiglia e León, ci sono due opzioni: la versione molto lussuosa “Grand Lujo” e la leggermente meno lussuosa “Costa Verde Express”. A parte una chiara differenza di prezzo, il primo segue un itinerario di otto giorni, mentre il secondo ne richiede sei.

Il Treno Giallo, nei Pirenei Catalani

Vero simbolo catalano, questo treno turistico francese è soprannominato dai locali “il canarino” per il suo colore. Originariamente utilizzato per collegare gli altipiani della Cerdanya con il resto dei Pirenei Orientali, il treno giallo corre oggi per 63 chilometri tra Villefranche-de-Conflent e Latour-de-Carol a una velocità media di 30 km/h.


Il viaggio più lungo del mondo in treno: in Vietnam dal Portogallo
Viaggiare con la bici in treno in Europa è una vera fatica


Linea Belgrado – Bar

Questa linea ferroviaria di 476 chilometri, che va dalla Serbia al Montenegro, è senza dubbio una delle più spettacolari d’Europa, soprattutto nel tratto che attraversa le Alpi Dinariche. È qui che il treno attraversa il ponte ferroviario più alto d’Europa, il viadotto Mala Rijeka. Di giorno o di notte, i treni circolano tutti i giorni dell’anno, permettendoti di viaggiare attraverso i Balcani in tutta tranquillità.

La West Highland Line in Scozia

Da Glasgow a Mallaig, o da Mallaig a Glasgow, via Oban o Fort William, la West Highland Line collega le Highlands scozzesi al centro del paese in quattro giorni! La sezione più popolare è di solito quella tra Fort William e Mallaig, con i suoi paesaggi ripidi.

La ferrovia di Semmering in Austria

Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO (è stata la prima ferrovia ad esserlo), questa linea ferroviaria fu costruita tra il 1848 e il 1854 per attraversare 41 chilometri di alte montagne. Tra Gloggnitz e Semmering si può ancora vivere questo bellissimo paesaggio di montagna attraverso 16 viadotti e 15 gallerie.

Il Flåmsbana in Norvegia

Votato “il viaggio in treno più incredibile del mondo” oltre che tra i treni turistici in Europa da Lonely Planet nel 2014. Questa linea ferroviaria ha una delle pendenze più ripide del mondo: nel tragitto di 20 chilometri, scende di 865 metri con una pendenza del 5,55%. Dall’interno del treno, si possono vedere fiumi, cascate e montagne innevate.