Pianeti hycean: potrebbero ospitare la vita?

0
244
Pianeti hycean

C’è vita nell’universo? La risposta a questa domanda passa per lo studio dei pianeti hycean.

Cosa sono i pianeti hycean?

I pianeti hycean (dalle parole idrogeno e oceano) sono ipotetici esopianeti caldi e coperti di acqua, con un’atmosfera ricca di idrogeno che è probabilmente in grado di ospitare la vita. La nozione di pianeta hycean è risale per la prima volta nell’agosto 2021, quando gli studiosi dell’Institute of Astronomy e quelli dell’Università di Cambridge formularono l’ipotesi. Ipotesi che si basa su studi che coinvolgono le atmosfere, le densità e le proprietà correlate dei pianeti, inclusa la potenziale abitabilità. Per adesso questi nuovi mondi restano all’oscuro, ma nel corso di quest’anno potremmo ricevere già conferme o smentite. Grazie a potentei telescopi come il James Webb Space Telescope (JWST), programmato per essere lanciato nel corso del 2021, gli scienziati potranno scoprire se le ricerche e le ipotesi formulate hanno un fondamento.

Pianeti hycean: c’è vita nell’universo?

Il nostro pianeta rimane l’unico noto per ospitare una moltitudine di forme di vita. Gli sforzi sono quindi concentrati sull’identificazione di mondi con condizioni simili alla Terra e la ricerca si concentra su esopianeti rocciosi situati a una distanza specifica da una stella ospite. Quasi 4.500 esopianeti sono stati identificati fino ad oggi nella Via Lattea. Secondo i dati del Kepler Space Telescope della NASA, la maggior parte di essi sono di un tipo non presente nel sistema solare. Sono più piccoli del gigante di ghiaccio Nettuno, ma più grandi della nostra Terra. Ricerche precedenti suggerivano che la pressione su questi mondi fosse troppo alta perché la vita si sviluppasse. Tuttavia, uno studio pubblicato nel febbraio 2020 su The Astrophysical Journal sostiene il contrario.

Una ricerca di Cambridge

Un team dell’Istituto di Astronomia dell’Università di Cambridge, nel Regno Unito, ha analizzato l’esopianeta K2-18b. I ricercatori hanno scoperto una serie di condizioni favorevoli allo sviluppo di vita, come temperature e pressioni simili a quelle terrestri e la presenza di acqua liquida ed energia solare.