NORAD Santa Tracker 2019: come seguire il viaggio di Babbo Natale alla vigilia di Natale

0
2007
seguire il viaggio di Babbo Natale

È il periodo più bello dell’anno, mancano pochi giorni al giorno di Natale. Durante le festività, milioni di bambini contano i giorni di dicembre e vanno a dormire la vigilia di Natale, aspettando eccitati la consegna dei loro regali di Natale dall’amato Babbo Natale.

Grazie alla tecnologia moderna, i bambini (e gli adulti) possono seguire il viaggio di Babbo Natale in tutto il mondo il 24 dicembre usando il North American Aerospace Defense Command (NORAD) e i tracker di Babbo Natale di Google.

Dalla storia dietro il ruolo delle vacanze del NORAD allo scoprire a che ora puoi aspettarti un’apparizione nel tuo camino, ecco tutto ciò che devi sapere sulla notte più affollata dell’anno di Babbo Natale.

Il viaggio di Babbo Natale attraverso il globo

Ogni anno alla vigilia di Natale, Babbo Natale parte con la sua slitta dalla Lapponia con le sue fidate renne, percorrendo circa 510.000.000 di km, circa 1.800 miglia al secondo.

Leggi anche Rovaniemi e il Villaggio di Babbo Natale

La vigilia di Natale è un periodo impegnativo per Babbo Natale in quanto deve visitare 390.000 case al minuto – o 6.424 al secondo. Dallo sherry, vin brulé e birra, tritare torte, pan di zenzero e torta di frutta, Babbo Natale non avrà sicuramente cali di energia durante il suo viaggio, consumando un totale di 71.764.000.000 di calorie.

Considerando che deve guidare molto durante la notte, speriamo che i bambini scelgano di lasciargli bevande analcoliche.

Leggi anche Natale: le lettere di Babbo Natale con Poste Italiane

Il percorso di Babbo Natale

Il viaggio di Babbo Natale inizia sempre nel Pacifico meridionale, con la sua prima tappa nella Repubblica di Kiribati, una collezione di 32 atolli nell’Oceano Pacifico. Quindi viaggia verso ovest, consegnando regali in Nuova Zelanda e Australia, seguiti dal Giappone. Babbo Natale prosegue quindi il suo viaggio in Asia, Africa ed Europa occidentale, concludendo con Canada, Stati Uniti, Messico e Sud America.

Come seguire il viaggio di Babbo Natale con NORAD

Durante tutto l’anno, l’organizzazione americana e canadese NORAD, monitora l’aerospazio in caso di attacco nucleare, ma quando arriva la vigilia di Natale, controllano il cielo per la slitta di Babbo Natale.

Ogni anno, il sito Web di NORAD Tracks Santa riceve quasi nove milioni di visitatori unici da oltre 200 paesi e territori in tutto il mondo che desiderano seguire Babbo Natale nel suo viaggio. Il 24 dicembre, 1.500 volontari rispondono alle e-mail e ricevono più di 140.000 chiamate sull’esatta ubicazione di Babbo Natale.

All’inizio di questo mese, il NORAD ha lanciato il suo sito Web festivo, con giochi, video, musica e storie, tutti disponibili in varie lingue.

Alla vigilia di Natale, verrà lanciato il localizzatore di Babbo Natale ufficiale, consentendo ai seguaci appassionati di Babbo Natale di monitorare il suo viaggio di consegna dei regali.

Come seguire il viaggio di Babbo Natale con Google

Dopo il successo del ruolo vacanziero del NORAD, Google ha lanciato Keyhole Santa Radar nel 2004 come parte di Keyhole Earth Viewer, ora noto come Google Earth. Google ha successivamente sviluppato il sito Web di Santa Tracker e ogni anno all’inizio di dicembre, viene lanciato il Villaggio di Babbo Natale, con una serie di giochi divertenti e risorse educative per bambini e famiglie.

Quest’anno, i bambini possono migliorare le loro capacità di programmazione con Babbo Natale Elfi, imparare a dire diversi saluti da tutto il mondo e fare un quiz sulle tradizioni delle vacanze. Possono persino usare i loro Assistenti di Google per chiamare Babbo Natale o sintonizzarsi sul quotidiano North Pole Newscast.

Alla vigilia di Natale, il Villaggio di Babbo Natale si trasformerà in un’esperienza di tracciamento, consentendo ai bambini di monitorare i suoi progressi nella consegna di regali sui loro dispositivi desktop, mobili e tablet.

Commenti