domenica, Maggio 19, 2024

Niger: filo golpisti attaccano l’Ambasciata francese al grido di “viva Putin”

Manifestanti filo golpisti in Niger attaccano l’Ambasciata francese. I manifestanti hanno sfilato con bandiere russe all’urlo di “Viva la Russia”, “Viva Putin” e “Abbasso la Francia”.

Niger: filo golpisti attaccano l’Ambasciata francese

Situazione sempre più tesa in Niger dove i manifestanti filo golpisti hanno attaccato l’Ambasciata francese al grido “viva Putin”. Migliaia di sostenitori della giunta golpista hanno sfilato per le strade della capitale Niamey con bandiere russe e cartelli a favore del presidente russo Vladimir Putin e contro il “colonialismo francese”.

La Francia ha condannato gli attacchi alla sua ambasciata. L’Eliseo ha affermato che il presidente Emmanuel Macron “non tollererà alcun attacco contro la Francia e i suoi interessi in Niger”. “Chiunque attacchi i cittadini, l’esercito ed i diplomatici francesi vedrà la Francia rispondere immediatamente e irremovibilmente”, ha aggiunto l’Eliseo.

Nel frattempo, i Paesi ECOWAS hanno minacciato un intervento militare se il legittimo presidente Mohamed Bazoum non sarà reinsediato. ECOWAS ha dato un ultimatum di una settimana ai golpisti in Niger per il ripristino dell’ordine costituzionale. L’organizzazione ha anche deciso di imporre sanzioni economiche “immediate” al Niger che impongono il divieto di viaggio e il congelamento dei beni dei responsabili del golpe a Niamey. 


Leggi anche: Prigozhin esulta dopo il colpo di stato in Niger

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles