Le mostre d’autunno a Milano: da Disney a Tania Bruguera

0
640

A Milano sarà un autunno ricco di mostre interessanti, soprattutto sul piano qualitativo; alcune di queste giugono per la prima volta nel capoluogo lombardo. Ecco quale l’elenco delle mostre d’autunno a Milano.

La presentazione delle mostre d’autunno a Milano

“Presentiamo oggi un nuovo calendario che, già a partire da questa estate, presenta esposizioni di alto profilo scientifico e valore curatoriale, rendendo questa stagione milanese ancora più ricca di proposte e quindi attrattiva sia per i milanesi sia per i visitatori della nostra città”. Lo ha detto l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo del Corno. E ha continuato: “La situazione straordinaria che stiamo vivendo ha causato, di necessità, un ripensamento della programmazione espositiva precedentemente annunciata, ma il lavoro mai interrotto e l’attenzione costante di tutti gli istituti civici sull’evoluzione dell’emergenza sanitaria hanno consentito di riprogrammare i progetti espositivi, conservandone la quasi totalità e proponendone di nuovi. L’autunno ripartirà quindi con molti progetti, che spaziano dall’arte antica al contemporaneo, dall’affondo monografico su un artista all’affresco di un’epoca, dallo sviluppo di un tema lungo la storia dell’arte al gemellaggio con i musei del mondo, dalla scultura alla pittura, dall’installazione alla performance, dalla fotografia alla grafica”.

A Milano prima delle mostre d’autunno

“Il corpo e l’anima, da Donatello a Michelangelo”

Da non perdere l’appuntamento più vicino alla data odierna. Il 21 luglio aprirà nelle Sale Viscontee del Castello Sforzesco una mostra organizzata in collaborazione con il Museo del Louvre di Parigi. L’esposizione darà modo di esaminare oltre sessant’anni di storia dell’arte italiana, compresi tra la seconda metà del Quattrocento a i primi anni del Cinquecento, quando Donatello e Michelangelo erano attivi.

Retrospettiva su Mario Sironi

Il 23 luglio il Museo del Novecento ospiterà una grande retrospettiva che ruota attorno alla figura di Mario Sironi. Sarà l’occasione di analizzare le fasi poetiche dell’artista: dalla simbolista alla futurista, dalla metafisica al classicismo del gruppo ‘Novecento’, dal decorativismo degli anni ’30 all’arte informale.

Claude Monet

Il 18 settembre, alle porte della stagione autunnale, Claude Monet ritorna a Milano con una mostra monografica a Palazzo Reale. La rassegna entra far parte del progetto “Musei del mondo a Palazzo Reale”, un’iniziativa che da più anni permette alla sede espositiva meneghina di concretizzare una stretta sinergia con enti museali internazionali. Quest’anno è stata la volta del Museo Marmottan di Parigi, che detiene il primato di possede la più ampia collezione di opere dell’impressionista francese. Per questo evento sono stati esposti 50 dipinti per indagare sul tema della luce. Fra questi, alcuni capolavori, come “Ninfee”, “Passeggiata ad Argenteuil”, “Sulla spiaggia di Trouville” e “Riflessi sul Tamigi. Charing Cross”.

Il Realismo Magico nelle mostre d’autunno a Milano

Un mese dopo l’apertura della mostra su Monet, sempre a Palazzo Reale si terrà la rassegna interamente dedicata al Realismo Magico, che ha caratterizzato la pittura italian tra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso. Alcuni artisti esposti saranno Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Felice Casorati e Gino Severini.

“Corpus Domini”

L’ultima delle mostre d’autunno a Palazzo Reale sarà intitolata “Corpus Domini”. Qui ci spostiamo verso il contemporaneo con delle opere mai esposte prima a Milano. Si tratta di un percorso che presenta le varie sfacettature del corpo umano. Un omaggio particolare sarà dedicato all’artista Lea Vergine, che in maniera particolare ha studiato il rapporto tra arte e corpo.

“Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”

Al MUDEC – Museo delle Culture toccherà il 2 settembre l’inaugurazione di una mostra particolare sulle realizzazioni dei film di animazione targati Disney da parte degli artisti che hanno lavorato nel dietro le quinte. Un percorso istruttivo con lo scopo di spiegare come sono nate queste pellicole senza tempo.

La prima monografica a Milano su Piet Mondrian

Sarà il MUDEC a ospitare la prima monografica a Milano sul pittore olandese Piet Mondrian, fondatore del “neoplasticismo”. In questo caso la mostra verterà sul filone paesaggistico, quindi la fase pittorica meno nota dell’artista, conosciuto per il suo contributo all’astrattismo. L’evento è stato possibile grazie al contributo del Kunstmuseum de L’Aia.

“Divisionismi. Due collezioni”

La mostra avrà sede alla GAM – Galleria d’Arte Moderna, che conserva alcuni dipinti della cerchia divisionista, dal 19 novembre li confronterà con altre opere dello stesso stile provenienti dalla Pinacoteca della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.

La prima personale di Tania Bruguera

Dal 24 novembre il PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea aprirà al pubblico la prima mostra personale di Tania Bruguera, artista e attivista cubana. La rassegna vertierà sul confronto tra installazioni e performance allo scopo di comprendere come applicare l’arte alla via politica.

“Planet. Il mondo, l’emergenza climatica, le soluzioni”

Un tema attuale come quello dell’ambiente non poteva certo essere ignorato in questo periodo. Ecco che Palazzo Dugnani ha scelto di mostrare un evento speciale focalizzato sul cambiamento climatico, proponendo una serie di fotografie di grandi nomi, come Sebastiao Salgado, Frans Lanting e Paolo Pellegrin. Ad accompagnare le opere saranno i commenti di studenti e ricercatori universitari che stanno acquisendo le competenze per affrontare i cambiamenti del domani.

Le mostre a Milano in autunno nelle Case Museo

Anche le Case Museo non mancheranno all’appello. Il 4 settembre Casa della Memoria ospiterà le fotografie di Paola di Bello in “Home less home”, un percorso caratterizzato dalle fotografie di Paola di Bello, che immortalano le dimore dei senzatetto. Casa Boschi Di Stefano mostrerà i lavori in ceramica che la storica padrona di casa, Marieda, ha realizzato nel suo laboratorio. A ridosso del Natale, il Museo Francesco Messina esporrà i presepi espressionistici di Salvatore Incorpora.

Arte lombarda del Cinquecento nelle mostre a Milano in autunno

Palazzo Marino ospiterà nel mese di dicembre l’ultima delle mostre d’autunno a Milano. Una panoramica sull’arte cinquecentesca della Lombardia, proponendo opere come quelle di Lotto, Moretto, Savoldo e Moroni