Meteo gelido e nevoso: fine mese i “giorni della merla”

0
774
Meteo gelido e nevoso

Fine mese, “giorni della merla”: meteo GELIDO e NEVOSO, le cause. Saranno davvero i più freddi?

Stiamo andando incontro, velocissimi, a quelli che tradizionalmente dovrebbero rappresentare i giorni più freddi dell’anno: Meteo gelido e nevoso i giorni della merla. Eppure in questo momento le condizioni meteo climatiche, soprattutto alcune proiezioni, sembrano spegnere ogni entusiasmo. Stiamo andando incontro a una settimana d’Alta Pressione. Sì, dopo la rimonta anticiclonica d’inizio mese si prospettano giornate di sole, o comunque di stabilità atmosferica.

Sì, perché col passare dei giorni su alcune aree del Paese si riproporranno le riduzioni di visibilità tipiche di questo periodo. Nebbie, foschie, nubi basse in sviluppo durante le ore più fredde della notte. Tutto perduto? Inverno finito? Non ancora, chi sostiene tal tesi avrà i suoi buoni motivi, non ultimo il fatto che negli ultimi decenni è molto più semplice prevedere il nulla piuttosto che impelagarsi in complicate analisi a lungo termine. Ma se si è coerenti con le proprie idee non possiamo fare marcia indietro, dobbiamo necessariamente continuare a credere in una svolta invernale o comunque nelle possenti irruzioni fredde.

Allerta meteo Usa in arrivo una violenta tempesta di neve e ghiaccio

Gelo stravolgente entro fine mese

A tal proposito dovreste dare un’occhiata a quei modelli previsionali capaci di spingersi più in là nel tempo.  Ma ve lo diciamo noi: i giorni della merla potrebbero realmente riservarci sorprese. Ora, c’è chi sostiene che i centri di calcolo tengono conto della statistica, ovvero in questo caso del fatto che quei giorni spesso e volentieri hanno rappresentato il periodo delle clamorose svolte stagionali. Non crediamo sia così, crediamo più semplicemente che certe dinamiche ampiamente discusse in questa sede possano effettivamente realizzarsi.

Parliamo di un indebolimento del Vortice Polare, parliamo del lago d’aria gelida che si instaurerà sull’Europa orientale, parliamo dell’Alta Pressione proiettata a nord. Ecco, potrebbero verificarsi tutte queste condizioni, il che aprirebbe la strada a possenti ondate di freddo sin sul Mediterraneo. Ecco perché non ci stupiscono certe proiezioni, ecco perché i giorni della merla potrebbero risultare realmente i più freddi dell’anno o comunque rappresentare un periodo di svolta. Ci crediamo, vediamo se il meteo sarà realmente così.

Fonte: Meteo Giornale