Meteo d’Autunno con vento di scirocco alluvioni lampo

0
130
Meteo d'Autunno

MALTEMPO ESTREMO, è meteo d’AUTUNNO, vento di SCIROCCO, alluvioni lampo. L’autunno ripropone scenari di meteo violento nel periodo più propizio, tra cicloni mediterranei e richiamo di correnti sciroccali

Lo scenario meteo d’autunno tipico a livello autunnale per il nostro paese è caratterizzato da correnti di provenienza meridionale. I flussi da sud portano piogge diffuse e persistenti per molti giorni, specie nel caso in cui le perturbazioni evolvono molto lentamente. Ciò può facilmente accadere per via di un’alta pressione protesa sui Balcani. Un’ulteriore complicanza si verifica nel momento in cui una saccatura si isola sul Mediterraneo con un vortice chiuso capace di evolvere in ciclone ben alimentato dalle acque calde marine e dai contributi d’aria caldo-umida risucchiati dal Nord Africa.

In questi casi il vento di scirocco, a seconda del posizionamento della depressione, può causare grandi piogge estreme al Sud e sulle Isole. Lo scenario diventa particolarmente pericoloso, nel momento in cui il vortice rimane bloccato o semi stazionario. Questa è la situazione che stiamo vivendo, purtroppo ben nota nelle stagioni autunnali. Le storiche alluvioni al Sud sono generalmente riconducibili ad isolamenti di vortici tra Mediterraneo e Nord Africa, che poi vengono riforniti di energia dall’aria mite ed umida convogliata dai venti di scirocco.

Nubifragi e alluvioni lampo: previsioni da paura tra la Calabria e la Sicilia

Scuole chiuse domani in Calabria e Sicilia per allerta meteo rossa

Piogge eccessive al Nord e al Sud, configurazioni meteo diverse

Inevitabilmente i sistemi temporaleschi che si generano in questi contesti sono esplosivi e molto energici. L’impatto con la particolare orografia che ritroviamo sui versanti ionici del Sud Italia o sulla Sardegna orientale esalta le piogge. Le potenzialità del maltempo possono diventare impressionanti. In questo autunno stanno invece mancando le piogge di una certa costanza al Nord ed anche le situazioni che possono arrecare pericolo in queste zone. 

L’unica fase fugace si è avuta a inizio ottobre, con riflessi importanti localizzati solo sulla Liguria, dove è caduta tantissima pioggia. Come è facile comprendere, non esiste una configurazione univoca che porti piogge sull’Italia ben distribuite da nord a sud, in quanto per avere grosse precipitazioni al settentrione e al meridione servono due tipologie di meteo completamente diverse.

Fonte: Meteo Giornale