mercoledì, Febbraio 28, 2024

Mercedes-AMG C63 S E-Performance: l’ibrido va veloce

La nuova Mercedes-AMG C63 S E-Performance è per certi aspetti rivoluzionaria nella storia dell’azienda di Stoccarda. La vettura, infatti, non monta più il tradizionale motore V8 biturbo a trazione posteriore, ma ha sposato la causa dell’ibrido plug-in. Il nuovo propulsore è dunque un quattro cilindri a trazione integrale. Si tratta di una svolta epocale anche per i numerosi appassionati dei modelli dell’azienda tedesca.

La Mercedes-AMG C63 S E-Performance con motore ibrido a 4 cilindri

L’ultima generazione della Mercedes-AMG C63 S E-Performance sta facendo parlare di sé perché, per la prima volta, una berlina targata AMG ha alimentazione ibrida plug-in a quattro cilindri. Addio, dunque, in questo caso, al mitoco V8 dopo circa due decenni. Il nuovo propulsore è, nel dettaglio, un quattro cilindri turbo da 2,0 litri abbinato a un motore elettrico da 150 kW. La trasmissione automatica è a nove rapporti. Nonostante qualche fan della Mercedes abbia storto il naso di fronte a quest’innovazione, bisogna sottolineare che le prestazioni della vettura sono decisamente confortanti.

La Mercedes-AMG C63 ibrida è pronta

La nuova berlina ibrida plug-in è nel segno della velocità

Le prime prove della Mercedes AMG C63 S E-Performance hanno dato risposte più che positive. Il motore a benzina e quello elettrico raggiungono insieme una potenza massima di 500 kW (o 680 cavalli). La società automobilistica di Stoccarda ha subito chiarito che questo propulsore è il più potente nel suo genere, con performance che si avvicinano molto a quelle del V8 da 350 kW. La sezione elettrica da 150 kW ha due modalità: una di lancio e un’altra che scatta quando si superano i 120 Km/h.

Gli interni della Mercedes-AMG C63 S E-Performance

Per quanto riguarda l’abitacolo e gli interni della Mercedes-AMG C63 S E-Performance, riprendono in larga parte quelli della tradizionale gamma della Classe C. Dunque troviamo i monitor digitali per l’infotainment e la strumentazione, nonché l’illuminazione ambientale del cruscotto e delle portiere. I sedili anteriori sono regolabili elettricamente. Nella parte posteriore, lo spazio della seduta è ampio come quello della berlina classica, dunque dei passeggeri adulti possono stare comodi, piegando e muovendo tranquillamente le gambe. Tuttavia, si consiglia di viaggiare con al massimo due persone sui sedili posteriori, anziché tre, per evitare di occupare eccessivamente gli spazi disponibili.

Patrizia Gallina
Patrizia Gallina
Patrizia Gallina è una giornalista e conduttrice sportiva presso le emittenti televisive della Liguria. Conosciuta come scrittrice, attrice, cantante e modella, è nata nella città di Genova. Ha conseguito la laurea in Scienze Umanistiche presso l'Università degli Studi di Genova. Coltivo da sempre la mia passione per l'arte, la fotografia, la moda, il giornalismo e il calcio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles