sabato, Febbraio 24, 2024

Mediobanca, blitz di Caltagirone: prende l’1%

Francesco Gaetano Caltagirone inizia a dare le carte sulle Generali, puntando un chip sul primo azionista della compagnia di Trieste, Mediobanca, di cui a fine febbraio ha comprato poco più dell’1 per cento e per questo, secondo le regole Consob in tempi di Coronavirus, ha dovuto dichiararlo. Si tratterebbe di un investimento finanziario, secondo le indicazioni che arrivano dalla Capitale, considerato che il gruppo dispone di abbondante liquidità, tanto più dopo la recente dismissione della quota in Suez.

L’investimento, secondo le stesse fonti, non sarebbe da mettere in relazione con la partecipazione in Generali, di cui Mediobanca è il primo azionista con circa il 13% e di cui Caltagirone è il secondo con una quota del 5,7%, né tantomeno sarebbe in scia all’investimento effettuato da Delfin, la finanziaria della famiglia Del Vecchio, che spuntata nel capitale di Piazzetta Cuccia un anno e mezzo fa, è ora già al 13,2% oltre il patto diventato di pura consultazione – e con l’ok della Bce a salire fino al 20%. Anche Del Vecchio, che attualmente non è rappresentato nel consiglio di Mediobanca, aveva parlato di investimento finanziario. E anche Del Vecchio è azionista di peso di Generali con una quota intorno al 5%.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles