La perturbazione che già da ieri ha portato un peggioramento del tempo al Centro e su parte del Sud, muove ora il suo baricentro verso le regioni meridionali accompagnata da venti sempre più forti. Vediamo dunque quali saranno le zone maggiormente coinvolte nelle prossime ore e fino a questa sera.

In mattinata, mentre al Nord e via via anche sulle regioni del Centro il meteo sarà più tranquillo, il Sud dovrà invece fare i conti con una maggior presenza di nubi e locali piogge che bagneranno in mattinata soprattutto l’area peninsulare. Su Campania, CalabriaBasilicata Puglia sarà necessario dunque tenere un ombrello a portata di mano. Più asciutto invece il contesto meteorologico in Sicilia fatta eccezione per i comprati nord-orientali dove non si esclude qualche locale, ma debole pioggia.

Nel corso del pomeriggio la situazione non farà registrare forti scossoni. Il tempo peggiore lo troveremo sempre sulle regioni meridionali anche se i fenomeni andranno gradualmente a concentrarsi in particolare sull’area del basso Tirreno. Anche qui sarà consigliato un ombrello a portata di mano come sul salernitano e a scendere su gran parte della, fin su palermitano messinese. Continuerà a mantenersi soleggiato ed asciutto invece il meteo sul resto del Paese. Da segnalare tuttavia i forti venti dai quadranti settentrionali che colpiranno tutti i bacini centrali e meridionali che risulteranno quindi molto mossi e con mareggiate sulle coste esposte.