lunedì, Marzo 4, 2024

Macron e le dichiarazioni su Taiwan

Le dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron su Taiwan e l’autonomia strategica per l’Europa hanno irritato gli USA e non solo. Secondo gli esperti, le dichiarazioni di Macron rischiano di distruggere l’unità transatlantica.

Le dichiarazioni su Taiwan del presidente Macron

Il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che l’Unione europea è a favore della politica di una sola Cina e della ricerca di un regolamento pacifico della questione. Macron ha anche detto che essere alleati degli USA non significa fare il “vassallo” e non significa che non abbiamo più il diritto a pensare da soli. Ha anche chiesto “autonomia strategica per l’Europa”.  E in riferimento alle tensioni tra Cina e Usa sullo status di Taiwan, ha avvertito che un rischio significativo per l’Europa è “essere invischiato in crisi che non sono le nostre”. Le dichiarazioni di Macron, che hanno fatto irritare gli USA e non solo, sono arrivate dopo che il presidente francese si è recato in Cina dove ha incontrato il suo omologo Xi Jinping.  

Gli esperti hanno affermato che Macon sta rischiando di distruggere l’unità transatlantica. Hanno poi detto che il presidente francese sta cadendo nella “trappola cinese”, adattandosi alla sua politica e allo stesso tempo si sta rendendo ridicolo parlando di autonomia strategica. Gli esperti hanno poi sottolineato che i francesi sono ora usati dai cinesi per “giocare” contro gli USA e rompere l’unità transatlantica.  “La Cina sta usando il presidente della Francia come mascotte“, hanno detto.


Leggi anche: Macron parla alla nazione sulla riforma delle pensioni

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles