sabato, Febbraio 24, 2024

L’ultimo ritratto di Gustav Klimt sarà battuto all’asta di Londra per 65 milioni di sterline

L’accorata ode alla bellezza assoluta” era sul cavalletto dell’artista austriaco quando morì inaspettatamente nel 1918

Un ritratto di Gustav Klimt, descritto come “un’accorata ode alla bellezza assoluta”, dovrebbe essere venduto a Londra alla fine del mese per 65 milioni di sterline.

Dame mit Fächer (Signora con ventaglio) è l’ultimo ritratto realizzato da Klimt. L’opera si trovava su un cavalletto nel suo studio quando il pittore austriaco morì inaspettatamente per un ictus e una polmonite nel 1918, all’età di 55 anni.

Si tratta di una delle opere d’arte più belle e preziose offerte in Europa, ha dichiarato Sotheby’s, che mette in vendita il dipinto quasi 30 anni dopo il suo acquisto da parte degli attuali proprietari.

“La Dame mit Fächer è l’ultimo ritratto che Gustav Klimt ha completato prima della sua prematura scomparsa, quando era ancora nel pieno della sua attività artistica e produceva alcune delle sue opere più compiute e sperimentali”, ha dichiarato Helena Newman, responsabile mondiale di Sotheby’s per l’arte impressionista e moderna.

“Molte di queste opere, e certamente i ritratti per i quali è più conosciuto, sono state commissionate. Questo, invece, è qualcosa di completamente diverso: un tour de force tecnico, pieno di sperimentazioni che superano i limiti, ma anche un’accorata ode alla bellezza assoluta”.

Il ritratto raffigura una donna senza nome, la cui veste sciolta rivela una spalla scoperta su uno sfondo vivace di fiori e uccelli. Il ritratto riflette il fascino di Klimt per l’arte e la cultura cinese e giapponese; l’artista riempiva la sua casa di ceramiche cinesi e stampe xilografiche giapponesi e si vestiva spesso con kimono di seta o abiti cinesi.

Il ritratto è dipinto in un formato quadrato, di circa 1 metro quadrato, che Klimt riservava alle sue opere più all’avanguardia.

“La bellezza e la sensualità del ritratto risiedono nei dettagli: le macchie di blu e di rosa che ravvivano la pelle della protagonista, le linee piumose delle ciglia e le labbra socchiuse che danno carattere al volto”, ha dichiarato Thomas Boyd-Bowman, responsabile delle vendite serali di arte impressionista e moderna presso Sotheby’s.

“Klimt si è concesso la piena libertà di catturare sulla tela una donna dalla bellezza devastante. La sua spalla provocatoriamente scoperta, il portamento e la tranquilla sicurezza di sé si combinano per ottenere un effetto stupefacente”.

La Dame mit Fächer fu acquistata poco dopo la morte di Klimt da Erwin Böhler, industriale viennese e amico intimo dell’artista. È uno dei pochi ritratti di Klimt rimasti in mani private.

Il paesaggio di Klimt, La foresta di betulle, è stato venduto l’anno scorso per 104,6 milioni di dollari (83 milioni di sterline). Il suo Ritratto di Adele Bloch-Bauer II, del 1912, è stato venduto per 87,9 milioni di dollari (70 milioni di sterline) nel 2008.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles